Faccia a faccia con i ladri incapucciati: senigalliese sventa un furto in casa del vicino

2' di lettura Senigallia 26/06/2022 - Si trova faccia a faccia con i ladri e riesce a sventare un furto a casa del vicino. E' stato provvidenziale l'intervento di un cittadino solerte che, sentendo il cane abbaiare e strani rumori fuori casa, ha deciso di uscire in strada e vedere cosa stesse accadendo.

Il fatto è successo qualche sera fa in una via residenziale nella zona dell'ospedale. Erano circa le 21,30 quando l'uomo, un quarantenne di Senigallia, si trovava in casa con la sua famiglia. Ad un certo punto ha sentito il suo cane, che si trovava in giardino, abbaiare con insistenza. A quel punto ha deciso di uscire in giardino per vedere cosa stesse accadendo. Il cane abbaiava insistentemente in direzione della strada. L'uomo allora è uscito e a quel punto ha visto un uomo incappucciato a cavalcioni sul cancello del vicino di casa. Il ladro però non era solo. Subito dietro di lui c'era un secondo complice. I due, che si sono visti scoperti (anche perchè nel frattempo era scattato l'allarme della villetta che avevano preso di mira) sono scappati lungo la via. In fondo alla strada, ad aspettarli, c'era il loro palo che li ha caricati a bordo di un'auto e sono scappati lungo via Po in direzione della complanare.

“E' successo tutto in pochi minuti -racconta il 40enne- quando sono uscito in strada mi sono travato praticamente di fronte questo uomo, con il volto coperto da un passamontagna, e che teneva in mano qualche arnese. Ho detto qualcosa tipo cosa stai facendo e subito è scappato. Dietro di lui, c'era un altro ladro, anche lui con il passamontagna, e sono corsi verso l'auto che li stava aspettando. Ovviamente non ho potuto vederli in faccia ma in mano avevano degli attrezzi, uno poteva essere un piede di porco”.

Subito il vicino ha chiamato i carabinieri e poi la vicina di casa che in quel momento era fuori casa. Dopo poco sono arrivati i carabinieri che hanno raccolto le testimonianze mentre la padrona di casa al suo arrivo ha potuto constatare che i ladri avevano tentato di entrare in casa. Effettivamente era stato riscontrato un tentativo di effrazione del portone principale, motivo per cui era scattato l'allarme collegato con il cellulare della donna che aveva deciso di rientrare a casa. Ovviamente la donna ha ringraziato moltissimo il vicino solerte che ha scongiurato che il furto venisse messo a segno.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 26-06-2022 alle 12:50 sul giornale del 27 giugno 2022 - 11129 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcVJ





logoEV