Accordo con le cooperative saltato per il PS: Area Vasta, "Non è facile reclutare nuovi medici per il semplice fatto che mancano"

pronto soccorso di senigallia 3' di lettura Senigallia 25/06/2022 - In tutta Italia il problema della carenza di medici del pronto soccorso sta assumendo livelli di allerta per la mancanza di specialisti da reclutare, per la ridotta disponibilità di borse di studio, e la scarsa accettazione di medici neoabilitati ad impegnanrsi in un percorso che dà pochi sviluppi di carriera rispetto ad altre specialità.

Questa area vasta si è impegnata gia da tempo a reperire medici che potessero essere impiegati nei pronto soccorso non trovando disponibilità secondo le procedure concorsuali in data 5 maggio ha adottato un ”provvedimento urgente (determina del direttore di av2 n. 789 del 5.5.22) per l'affidamento temporaneo della fornitura di assistenza medica specialstica di pronto soccorso presso il presidio ospedaliero di Senigallia - avviso esplorativo e approvazione schema manifestazione di interesse” pubblicato sulla Piattaforma MEPA a cui le pubbliche amministrazioni devo fare riferimento.

A questa manifestazione di interesse hanno risposto due cooprative a cui tempestivamente è stato inoltrato il capitolato tecnico sullle attività richieste.

Una sola coopertativa ha aderito alla manifestazione di interesse ma al momento di fare l'offerta economica, per indisponibilità di medici si è riservata un ulteriore tempo. La questione non è quindi di carattere economico ma di disponibilità di professionisti anche per le cooperative.

Per i motivi descritti con determina 805 del 6.5.22 è stata fatta una indizione di avvisi pubblici per la formazione di graduatorie per dirigenti medici di diverse discipline finalizzate all'assunzione a tempo detrminato, a contratti cococo o libero professionali in discipline affini o equipollenti e le selezioni saranno terminate nei prossimi giorni.

In collaborazione con la direzione medica si è data piena attuazione della delibera regiona 734 del 13.06.22 “ potenziamento delle attività di emergenza-urgenza-sperimentazione di un nuovo modello organizzativo nel eriodo estivo.

Il potenziamento consiste nel miglioramento del confort in sala attesa con cartellonistica che tiene informati sui tempi di attesa per i diversi codici di priorità, il numero di pazienti in attesa per ogni classe di priorità,erogatori di bevande e cibo.

Istituzione della figura del BED Manager figur che in tempo reale si occupa dei percorsi diagnostico terpeuticie della disponibilità di posti letto.

Oltre ad altre misure orgnizzative tese a ridurre i tempi di attesa e di presa in carico in ogni pronto soccorso dei tre nosocomi di av2 è disponibile un elenco di medici di discipline affini ed equipollenti che possono affiancare i medici presenti al PS, scendendo temporaneamente dai reparti in caso di sovraffollamento.

Non è facile reclutare nuovi medici per il semplice fatto che queste figure mancano in qualsiasi settore, continuità assistenziale, medici di medicina generale, specialisti ambulatoriali e medici di varie specialità da inserire nei reparti ed è per questo che con il prossimo bando di iscrizione alla facoltà di medicina si sono tolti gli ostacoli che a oggi hanno portato a questo stato di cose.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2022 alle 20:20 sul giornale del 27 giugno 2022 - 1158 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur marche, Area vasta 2, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc1y





logoEV
logoEV
logoEV