Una donazione dal Lions ai profughi ucraini ospitati in città

1' di lettura Senigallia 22/06/2022 - Il Lions Club di Senigallia, giovedì 9 giugno, ha incontrato la comunità ucraina, ospite in città presso la struttura ex Hotel Massi, per consegnare la somma ricavata dal service tenuto in occasione della celebrazione del 50^ anniversario della fondazione del sodalizio cittadino.

Si è trattata di una occasione unica, conviviale e di confronto tra due realtà che oggi vivono condizioni diverse e proprio per questo l’accoglienza cittadina e nello specifico del Lions Club può fare la differenza. Adulti, bambini, educatori, volontari ma un unico e grande afflato “la pace” perché “insieme si può e si deve” costruire intesa, condivisione, ospitalità e progetti per il futuro. Alla frugale cena consumata nella struttura il Presidente della Caritas, il Presidente del Lions con molti soci, i profughi ucraini. Si è respirata un’aria nuova, lo spirito dell’integrazione che non deve avere confini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2022 alle 17:50 sul giornale del 23 giugno 2022 - 269 letture

In questo articolo si parla di attualità, lions club, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dctM





logoEV
logoEV
logoEV