Pd, "Centri estivi comunali: nessuna iniziativa per bambini dai 6 agli 11 anni"

1' di lettura Senigallia 22/06/2022 - Con l’avvento della attuale Amministrazione, insediatasi, ormai da 2 anni, si è interrotta a Senigallia, per la terza estate consecutiva, la significativa e preziosa esperienza dei Centri estivi comunali per bambini dai 6 agli 11 anni.

Formula che, alla chiusura delle scuole, consente di offrire a bambine e bambini opportunità di divertimento, svago e apprendimento, conciliabili con gli orari di lavoro e le esigenze organizzative dei componenti delle famiglie. A fronte di una continua crescita e proliferazione dei centri estivi privati si assiste, ormai da tre estati, alla cancellazione o riduzione di quelli pubblici nonostante le crescenti difficoltà economiche e lavorative delle famiglie.

Il centro estivo comunale dava risposte efficaci e sostenibili alle tante esigenze dei genitori che devono conciliare i tempi del lavoro, soprattutto delle attività stagionali, con la cura dei propri figli. Eppure a Senigallia, sono ormai un miraggio. Quest’anno, nel mese di luglio, per i più piccoli verrà organizzata la Scuola Materna Estiva, solo per bambini dai 3 ai 5 anni. E per quelli dai 6 anni in su?

Evidentemente non è un problema di questa Amministrazione! Concludiamo ricordando come il problema assai grave della denatalità può e deve essere affrontato con efficaci e continuative politiche dirette al sostegno della famiglia, compreso l’attivazione di centri estivi comunali!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2022 alle 10:32 sul giornale del 23 giugno 2022 - 489 letture

In questo articolo si parla di politica, pd Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcmk





logoEV
logoEV
logoEV