Rissa per un pallone da beach volley: bagnina ferita da un gruppo di ragazzini

1' di lettura Senigallia 14/06/2022 - Problemi di sicurezza e ordine pubblico sul Lungomare Alighieri. A denunciare la situazione divenuta insostenibile sono i Bagni 62 Paradiso.

“Lunedì’ 13 giugno alle 15,45 nella zona del marciapiede prospiciente ai bagni si è svolta una colluttazione innescata da tre ragazzi, di cui uno minorenne, che hanno creato enormi difficoltà all’attività balneare. Tutto è nato dalla discussione per un pallone da volley di cui i ragazzi si erano impropriamente appropriati e che non volevano restituire al legittimo proprietario” -riferiscono i gestori dei bagni che ne hanno reclamato anche loro la riconsegna.

A quel punto dopo alcune minacce e insulti nei confronti del gestore dei bagni sono passati alle mani. Da quel momento si è creata una situazione di confusione generale che ha portato la moglie del bagnino ad averne le conseguenze più gravi, tanto da dover ricorrere alle cure del Pronto Soccorso. Immediata la reazione delle forze dell’ordine che sono subito accorse dopo la richiesta di intervento della direzione dei Bagni e hanno riportando la calma.

“Nonostante la situazione sia stata risolta rimane forte la preoccupazione da parte della direzione dei bagni Paradiso per eventuali ripercussioni nel futuro viste le minacce fatte dai ragazzi” -concludono i gestori.






Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2022 alle 11:36 sul giornale del 15 giugno 2022 - 4948 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/da2Y





logoEV
logoEV