Alla Biblioteca Antonelliana la mostra personale di Lucia Toccafondo

3' di lettura Senigallia 14/06/2022 - Sarà inaugurata il 23 giugno alla Biblioteca Antonelliana di Senigallia la mostra personale di Lucia Toccafondo, una delle allieve di più lunga data dell’artista jesina Elisa Latini. Un’esposizione di disegni concepiti nel laboratorio di via Roma 13/c quelli che l’artista di Staffolo metterà in mostra per tutta l’estate, come anteprima di una sua mostra con opere scultoree che si terrà alla fine del suo percorso.

Da oltre due anni, Lucia Toccafondo dedica la sua ricerca artistica personale al tema della leggerezza e del volo: i suoi soggetti prediletti sono piume di volatili di diverse specie, l’eterica spazialità del movimento delle ali, e proprio questo sarà il tema dell’anteprima senigalliese.

In esposizione all’Antonelliana, tutta la ricerca grafica progettuale che la poterà a realizzare delle opere scultoree prossimamente esposte in una personale.

In occasione dell’anteprima sarà presente anche Elisa Latini, specializzata in scultura ceramica, che tiene corsi per adulti e bambini ormai da 15 anni. Sarà lì a presentare alle 16.30 anche le sue corsiste e le sue proposte di didattica per adulti, dove la stessa Lucia Toccafondo ha coltivato il suo percorso che l’ha portata ad avere una mostra tutta per sé.

L’anteprima senigalliese è quindi occasione di doppia presentazione: della mostra personale di Lucia Toccafondo e dell’esposizione collettiva degli studenti (grandi e piccoli) di Elisa Latini che si terrà a metà settembre, dal titolo “Da 4 a 100: l’età dell’#OFFicinARTE. Dove il colore dei bambini incontra l’arte della scultura ceramica dei grandi”.

Mentre continua il centro estivo per bambini che culminerà nell’esposizione autunnale, al laboratorio di via Roma sono previste giornate e lezioni dedicate anche ai più grandi che vogliano dare sfogo alla propria vena artistica.

Due sono i workshop estivi che si terranno nel laboratorio jesino: cuerda seca e calco in gesso rispettivamente a giugno e luglio, in collaborazione con l’artista Cinzia Cingolani.

La cuerda seca è una tecnica di decorazione della ceramica introdotta in Spagna dagli arabi nel XV secolo. Nel corso del workshop del 19 giugno si imparerà ad applicare questa tecnica di colorazione dividendo la giornata in due parti: la mattina con Elisa Latini la preparazione del bassorilievo in terra rossa da decorare nel pomeriggio, la realizzazione del disegno e della mattonella come modelli da cui partire; il pomeriggio con Cinzia Cingolani toccherà alla decorazione vera e propria con la tecnica della cuerda seca.

Per insegnare la tecnica di realizzazione del calco in gesso, le due artiste hanno pensato a un workshop che si terrà il 24 luglio: alla fine della giornata i partecipanti avranno realizzato un calco stilizzato ispirato al corpo umano.

Pomeriggio dedicato al tornio sempre in collaborazione con l’esperta Cinzia Cingolani, ospite degli spazi di via Roma, nella giornata del 18 luglio. Si tratta di quattro turni di lezioni individuali dalle 15 alle 19 dove si imparerà a padroneggiare questo strumento di lavorazione dell’argilla.


CALENDARIO ATTIVITÀ ADULTI

19 giugno – Workshop di cuerda seca (dalle 9 alle 19)

18 luglio – Corso di tornio tenuto da Cinzia Cingolani (quattro turni di lezioni: ore 15-16, ore 16-17, ore 17-18, ore 18-19)

24 luglio – Workshop per realizzare un calco in gesso (dalle 9 alle 19)

Metà settembre – Mostra collettiva dei corsisti e conclusiva del centro estivo per bambini: “Da 4 a 100: l’età dell’#OFFicinARTE. Dove il colore dei bambini incontra l’arte della scultura ceramica dei grandi”

Per info e iscrizione ai corsi di scultura ceramica per adulti e bambini o ai corsi di disegno e pittura per bambini:

Cel. 320 4142030

WhatsApp. 347 9632529

Social:

Facebook - Elisa Latini

Instagram - @elisa.latini.jesi

YouTube - elisa latini

Sito - https://elisalatini.it/








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2022 alle 10:53 sul giornale del 15 giugno 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/da3u





logoEV
logoEV