Travolse e uccise due donne all'uscita del Megà, Massimo Renelli patteggia 3 anni e 8 mesi

1' di lettura Senigallia 27/05/2022 - La sera dell'Epifania del 2020 aveva travolto e ucciso due donne, Sonia Farris, 34 anni, e Elisa Rondina, 43 anni, entrambe di Colli al Metauro, all'uscita dalla discoteca Megà. Ora per il 49enne senigalliese Massimo Renelli è arrivata la condanna.

Reginelli ha scelto di patteggiare con una condanna a 3 anni e 8 mesi per omicidio stradale aggravato dalla guida in stato d'ebbrezza. Subito dopo l'incidente Renelli era finito ai domiciliari, che erano poi stati revocati.

Per lui con la condanna è arrivato anche il provvedimento di sospensione della patente di guida per cinque anni. Era infatti risultato positivo all'alcoltest, cui era stato sottoposto appena dopo l'incidente, evidenziando un tasso alcolemico di 2,02 g/l, quattro volte superiore alla soglia consentita di 0,5 g/l.

L'uomo subito dopo il tragico incidente aveva riferito agli investigatori: "Non le ho proprio viste, la strada era buia".






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2022 alle 10:16 sul giornale del 28 maggio 2022 - 3044 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9pz





logoEV
logoEV