Al Perticari si parla di legalità a trent’anni dalla Strage di Capaci

1' di lettura Senigallia 27/05/2022 - In occasione della Giornata della legalità, che si celebra ogni anno il 23 Maggio, per ricordare l’uccisione di Giovanni Falcone, le studentesse della 2 Cu, assieme ad altre classi del Liceo Perticari, hanno seguito in streaming l’incontro con il Procuratore Nicola Gratteri, organizzato dal Lions Club Ancona Colle Guasco.

Il Procuratore, da anni in prima linea contro la ‘ndrangheta, continua il lavoro di Falcone e del suo collega e amico d’infanzia Paolo Borsellino, uccisi da Cosa nostra a pochi giorni di distanza. Rischiando ogni giorno la sua vita, parla ai giovani con la passione, il rigore e la convinzione di chi crede nella giustizia e che per essa lotta, di chi crede che può esserci un futuro solo se si segue un percorso comune.

"Non diciamo solo che voi giovani siete il futuro, così ci si autoassolve. Il futuro del mondo è nelle mani di tutti i viventi." Con queste parole, che hanno particolarmente colpito le alunne della 2 Cu, Gratteri,apre gli occhi davanti al pericolo di in una realtà in cui gli adulti si fanno indifferenti lasciando tutte le responsabilità sulle spalle delle generazioni future. Anche le ragazze credono fermamente che l'unica via per contrastare la mafia sia la cooperazione di tutte le generazioni, attraverso la dedizione educativa da parte della famiglia e della scuola. Attraverso lo studio, l’impegno e una costante attenzione all’informazione per conoscere e riconoscere ogni forma di minaccia alla convivenza civile potranno, anche loro, fare la loro parte e ringraziano di cuore il Procuratore Gratteri per la sua preziosa testimonianza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2022 alle 12:35 sul giornale del 28 maggio 2022 - 282 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, Liceo classico G. Perticari, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9td





logoEV
logoEV
logoEV