Aiccre e Comune incontrano il Console onorario della Polonia nelle Marche

3' di lettura Senigallia 26/05/2022 - Nei giorni scorsi, nella sede del Palazzo comunale di Senigallia, il Presidente del Consiglio, Massimo Bello, nella Sua veste di Vice Presidente vicario dell’AICCRE Marche, la Federazione del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa, di cui Senigallia è membro ufficiale, e l’Assessore alle Politiche dei Gemellaggi, Elena Campagnolo, hanno incontrato la Console onoraria dello Stato della Polonia nelle Marche, Cristina Gorajski, e la Responsabile dell’Associazione italo-polacca delle Marche, Maria Teresa Bulhak-Jelski.

Un primo incontro giovevole, a cui ha partecipato anche il Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti, e uno scambio di opinioni proficuo per discutere alcune interessanti iniziative culturali ed economico-sociali, che l'Associazione italo-polacca delle Marche e il Consolato onorario desidererebbero svolgere a Senigallia dopo la pausa estiva. L'Associazione Italo-Polacca nelle Marche e il Consolato onorario della Polonia nelle Marche hanno anche proposto al Sindaco Olivetti e all’Assessore Campagnolo l’opportunità di gemellare Senigallia con la Città di Kolobrzeg, una città della Polonia nord-occidentale di 46.259 abitanti, posta alla foce del fiume Parsęta, sul Mar Baltico. “La proposta di un gemellaggio con la Città polacca di Kolobrzeg ci onora - hanno detto il Sindaco Olivetti e l’Assessore Campagnolo – e siamo disponibili ad avviare le procedure necessarie affinché questa intesa possa realizzarsi nel più breve tempo possibile”.

Gli fa eco il Presidente Massimo Bello, quale Vice Presidente vicario AICCRE Marche. “Tra le sue finalità, l’AICCRE ha quella di promuovere e di valorizzare le politiche dei gemellaggi tra le città europee – ha detto Bello - facilitando i rapporti di scambio e di cooperazione tra gli enti locali dei Paesi membri dell’Unione europea e di tutto il mondo. Compito dell’AICCRE, che è la sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa, è quella di svolgere anche la funzione di segretariato della delegazione italiana del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa di Strasburgo e, in tutto questo, quindi, la politica dei gemellaggi rappresenta un’azione efficace, che permette alle autonomie locali di avere un rilievo di prestigio e un sostegno allo sviluppo dei rispettivi territori e comunità.” Il Consolato onorario della Polonia nelle Marche e l'Associazione Italo-Polacca delle Marche, insieme ad alcuni professionisti italiani e polacchi, e ad alcune aziende, vorrebbero realizzare anche un programma di eventi economici ed istituzionali bilaterali a Senigallia, con un focus particolare sull'imprenditoria giovanile, femminile e sulle start-up, a cominciare dal settore ambientale, turistico e dell’innovazione.

“L’incontro tra AICCRE Marche, l’Amministrazione, l’Associazione Italo-Polacca delle Marche e il Consolato Onorario della Polonia nelle Marche ha permesso di rafforzare la strategia delle relazioni istituzionali di Senigallia – hanno aggiunto il Sindaco Olivetti e l’Assessore Campagnolo – e la presenza della nostra città nella rete europea ed extra europea dei gemellaggi. ” “L’opportunità segnalata dal Consolato Onorario della Polonia e la proposta di gemellaggio con la città polacca offre l’opportunità di valorizzare il territorio. L’AICCRE è pronta a supportare tutti i Comuni della Regione Marche – ha concluso Bello – che desiderassero avviare nuove intese e gemellaggi, come sta facendo Senigallia, con i partners istituzionali dell’Unione europea e con altre Autorità locali extra europee.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2022 alle 15:27 sul giornale del 27 maggio 2022 - 139 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9jm





logoEV
logoEV
logoEV