Cinque libri e due riviste dell'Associazione di Storia Contemporanea presentati al Salone del Libro

2' di lettura Senigallia 25/05/2022 - Si è chiusa la XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino (19-23 maggio 2022) dove, per la decima volta consecutiva, era presente l’Associazione di Storia Contemporanea con un proprio stand (Padiglione 2, Stand M40).

Gli studiosi associativi hanno presentato, presso lo stand della Regione Marche, che si trovava al padiglione 1, le quattro novità librarie del 2022: i testi spaziavano dalla recentissima storia nazionale e internazionale (“Da Conte a Draghi. Problemi e scenari del biennio pandemico”, di Marco Severini, Ed. Aras) alla quinta edizione del dizionario che ha cambiato il modo di rapportarsi con la storia femminile nella nostra regione (“Dizionario biografico delle donne marchigiane” (a cura di Lidia Pupilli e Marco Severini, Ed. Il lavoro editoriale), dalla nuova edizione illustrata del bestseller di Giuseppe Mazzini, “Dei doveri dell’uomo” (realizzata dal locale Centro Cooperativo Mazziniano “Pensiero e Azione”, Ed. Aras), fino all’ultima monografia del prof. Severini (“Public History. Undici anni sul campo”, Ed. Ronzani) che apre una finestra su uno degli approcci di ricerca che rappresenta una fetta sostanziale del futuro della ricerca storica: parlare di storia tra la gente, in maniera non accademica, in eventi promossi da associazioni ed enti, è una prassi sempre più frequentata.

Questi libri si trovano nelle librerie cittadine, così come la monografia di Andrea Pongetti “Non solo un gioco. Le Marche del calcio” (Ed. Il lavoro editoriale) che è stata presentata da Enrico Pergolesi (nella foto, insieme alla funzionaria regionale); il “Dizionario biografico delle donne marchigiane” è stato invece oggetto di un dialogo tra la curatrice, prof.ssa Pupilli, e la studiosa campana, prof.ssa Sara Carbone (nella foto). I video delle presentazioni si trovano già su YouTube alla voce “Salone Torino Regione Marche 22 maggio”.

Ma c’è stato modo di far conoscere al pubblico del Salone anche le due nuove riviste associative, uscite entrambe sul finire del 2021, “il materiale contemporaneo”, per lo più dedicato alla vicenda storica femminile, e “il Perticari”, frutto della sinergia tra ASC e il locale Liceo classico, fondato dal commissario Lorenzo Valerio nel 1860. Lo stand associativo ha proposto diversi altri titoli; il primo libro richiesto è stato “Uomini dalla parte delle donne fra Otto e Novecento”, curato da Lidia Pupilli ed edito da Marsilio nel 2020, l’ultimo proprio la rivista “il Perticari”. L’Associazione, impegnata in settimana in due eventi senigalliesi, guarda ora alla XVII edizione della Rassegna di Storia Contemporanea (3-24 giugno) che viene organizzata insieme alle locali Scuola di Pace e Anpi, continuando così la collaborazione avviata ai primi di marzo, subito dopo lo scoppio del conflitto nell’Europa orientale.


da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2022 alle 11:47 sul giornale del 26 maggio 2022 - 188 letture

In questo articolo si parla di cultura, storia, senigallia, storia contemporanea, associazione di storia contemporanea, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c84F





logoEV
logoEV