Convegno sulle cronicità dell'anziano: Volpini, "Senigallia all'avanguardia nelle politiche per l'Alzheimer"

fabrizio volpini 2' di lettura Senigallia 18/05/2022 - Un convegno sulle fragilità dell'anziano, con un focus sull'Alzheimer, si si terrà sabatoalla Rotonda organizzato dalla Cisl Pensionati. Un ambito rispetto al quale Senigallia è stata all'avanguardia, con percorsi dedicati che l'ha portata oggi ad essere una delle eccellenze nel dare risposte a queste problematiche.

Un lavoro che parte da lontano, che ripercorriamo insieme al dott. Fabrizio Volpini, tra i fautori di questo processo sia in qualità di assessore comunale che di presidente della Commissione regionale alla Sanità.

“Noto con piacere che la Cisl Pensionati pone un tema di grande rilevanza e attualità come quello degli anziani fragili e ben vengano convegni e contributi che favoriscono una consapevolezza del problema -afferma il dott. Volpini- ma non bisogna dimenticare ciò che in questo territorio è stato fatto per l'anziano fragile. Senigallia, grazie anche ad un percorso fatto di tante sinergie, è stata la prima città delle Marche a dotarsi di un Centro diurno per malati di Alzheimer con 20 posti”.

Un obiettivo raggiunto anche grazie al lavoro di rete fatto, quando Volpini era assessore comunale ai servizi alla persona insieme alla Fondazione Opera Pia Mastai Ferreti, alla nostra Neurologia, al mondo della cooperazione e del volontariato. Al centro diurno si è aggiunto poi il setting assistenziale, necessario quando la malattia progredisce. “Dopo lungo percorso svolto in Regione e in collaborazione con l'Opera Pia Mastai Ferretti, arrivammo, due anni e mezzo fa all'apertura di una Rsa Alzheimer con un modulo da 20 posti -ricorda Volpini- . Bisogna poi tenere conto che la salute dell'anziano subisce un naturale processo di involuzione e rischia di diventare una fragilità. E uno dei modi per cercare di ritardare questo processo è quello di mettere in campo una serie di politiche di longevità attiva (fatte di interessi sociali, esercizio fisico, turismo, ecc)”. In questa direzione va la legge approvata tre anni fa dalla Regione Marche di cui è stato relatore lo stesso Volpini e che ha coinvolto anche l'Inrca, l'unico istituto nazionale di studio e ricerca sull'anziano.

“Oggi si tratta di dare forza a quelle iniziative per prevenire la decadenza della fragilità per una qualità della vità dell'anziano che sia incentrata solo sulla sua durata -conclude Volpini- Se parteciperò al convegno? A dire la verità nonostante le tematiche che si affronteranno non sono stato neanche invitato come spettatore ma del resto non è stato invitato neanche il distretto sanitario, altro soggetto che ha svolto un ruolo importante in queste politiche”.






Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2022 alle 19:30 sul giornale del 19 maggio 2022 - 488 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c72Z





logoEV
logoEV
logoEV