Sena: l'intelligenza artificiale al servizio del cittadino di Senigallia

4' di lettura Senigallia 16/05/2022 - Lei si chiama “Sena”, interagisce con i cittadini per guidarli nelle pratiche amministrative del Comune di Senigallia. È stata presentata questa mattina, nella Sala Giuseppe Orciari, a Senigallia, la prima Assistente Virtuale dedicata al Servizio Demografico per supportare il cittadino in ogni fase della prestazione, fino all’invio della documentazione all’utente.

Il nuovo sistema, pensato a 360 gradi adottato fra i primi Enti Locali in Italia è sviluppato con la piattaforma Algho, ha lo scopo di semplificare l’accesso alle informazioni relative ai servizi pubblici ed è progettato per guidare il cittadino nella richiesta e produzione online dei documenti, come il cambio di residenza o il rinnovo della carta d’identità, la produzione di un certificato. Il progetto implementato a Senigallia nasce dalla sinergia tra il Comune di Senigallia e QuestIT, azienda senese specializzata in soluzioni di Intelligenza Artificiale guidata dal CEO Ernesto Di Iorio e che vanta come presidente l’ing. Marco Landi – ex COO (Chief Operating Officer) di Apple Computer. La nuova tecnologia valorizza la sfida dell’amministrazione 4.0, con un prodotto specifico e innovativo realizzato su misura per la Pubblica Amministrazione, rivolto anche a persone diversamente abili e replicabile per altri servizi ed enti pubblici e privati.

Le potenzialità dell’assistente virtuale del Comune di Senigallia. Da casa o dal proprio smartphone il residente non dovrà più recarsi in presenza allo sportello, attendere il proprio turno, rispettare gli orari di apertura, ma avrà un dialogo diretto con l’assistente virtuale utilizzando il linguaggio naturale, attraverso la piattaforma online messa a disposizione dal Comune di Senigallia e accessibile anche alle persone diversamente abili. Il sistema è realizzato in questa prima fase in lingua italiana, la piattaforma è in grado di dialogare in multilingua, pertanto sarà possibile prevedere ulteriori sviluppi estendendo il servizio in altre Aree e potendo usufruire di ulteriori lingue. Le fasi del servizio. Il servizio è già attivo e l’assistente virtuale è stato formato dai tecnici dell’Area 3 – Servizi Demografici e Area4 Sistemi Informatici. Successivamente, Sena, l’assistente virtuale, sarà in grado di apprendere autonomamente, in base ai comportamenti ed alle domande che i cittadini le porranno. Per la produzione e consegna online dei Certificati Anagrafici, Sena Condurrà il cittadino direttamente nella pagina online, ma sarà necessario il riconoscimento dell’utente attraverso lo Spid – Sistema Pubblico di Identità Digitale.

“Grazie alle tecnologie di Intelligenza Artificiale – spiega il Sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti – Senigallia si fa apripista di un progetto che permette di coniugare innovazione tecnologica, burocrazia e facilità di accesso alle informazioni applicate alla Pubblica Amministrazione. Con la tecnologia della Digital Human Interface, infatti, l’assistente virtuale ha un volto e una voce, integrato a un sistema intelligente di raccolta dati che permetterà di reperire in breve tempo le informazioni richieste”. Questo progetto pilota ci dà l’occasione per conoscere una realtà diversa, quella dell’intelligenza artificiale, in grado di aprire opportunità di lavoro e crescita per i giovani e per la nostra città. “Il progetto Sena – commenta Alan Canestrari, Assessore all’Amministrazione Digitale – pone il cittadino al centro dell’attività amministrativa. A guidarci in questo progetto è stata la voglia di un dialogo con il cittadino, per dare vita a un’interfaccia pratica anche per i meno esperti di tecnologia ma di facile gestione, con un progetto accessibile a tutti, dallo studente al cittadino fino agli utenti non udenti e non vedenti potranno rapportarsi con noi”.

“Grazie all’impiego degli Assistenti Virtuali di Algho e delle tecnologie di QuestIT – commenta Ernesto Di Iorio, Amministratore Delegato di QuestIT – Senigallia punta a diventare una delle capitali dell’innovazione in Italia, portando avanti un sistema in logica di Smart City e multicanalità. La vera innovazione avviene solo quando grandi tecnologie sono messe a disposizione delle persone e questo connubio cambia il modo di vivere e pensare. È l’obiettivo che QuestIt porta avanti ogni giorno e che ha dato vita a questo progetto con sistema innovativo che punta a semplificare la vita alle persone unendo le nuove tecnologie e la pubblica amministrazione.”

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317900 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2022 alle 15:10 sul giornale del 17 maggio 2022 - 1419 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Hp





logoEV
logoEV
logoEV