"Un figlio" di Mehdi Barsaoui per la rassegna d'autore al Cinema Gabbiano

2' di lettura Senigallia 26/04/2022 - Per la rassegna d’autore del Cinema Gabbiano, giovedì 28 aprile (alle ore 21:15) sarà proiettato un piccolo, grande capolavoro: si tratta di Un figlio, diretto dal regista tunisino Mehdi Barsaoui e caratterizzato da una grande interpretazione del protagonista, Sami Bouajila, che ha ricevuto il premio di miglior attore nella sezione Orizzonti del festival di Venezia, nonché all’edizione 2021 dei César e dei Lumiere Awards.

Il film è ambientato in Tunisia nel settembre 2011, una data importante per il Paese, situata appena dopo la caduta di Ben Alì e qualche settimana prima della morte di Gheddafi, in pratica dopo la rivoluzione dei gelsomini e l’inizio delle primavere arabe.

Fares e Meriem sono una coppia benestante, laica e occidentalizzata, che ora appartiene all’alta borghesia francese. Tornati in vacanza nel loro paese di origine, lei gira a capo scoperto, con t-shirt attillate e jeans aderenti. Finiranno per caso coinvolti in una sparatoria provocata da fondamentalisti islamici, nella quale il loro adorato bambino di 11 anni sarà ferito in maniera grave, al punto da avere urgente bisogno di un trapianto di fegato. Ma le analisi necessarie per procedere all’operazione riveleranno un segreto che cambierà la vita di tutti i protagonisti…

Un figlio è un film intensissimo, strutturato quasi un thriller mozzafiato dei sentimenti, capace di mettere in rilievo i contrasti di una società perennemente in bilico tra l’ansia di progresso quotidianamente perseguita e la zavorra di una mentalità ancora antiquata.

La storia è assolutamente ben congegnata, tesa e vibrante, capace di sviluppare senza senza retorica né enfasi, restando comunque vibrante e carica di tensione, con gli attori in grado di esprimere la potenza dei loro sentimenti attraverso lunghe inquadrature ravvicinate.

Grande merito va alla regia di Mehdi Barsaoui, alla sua opera prima dopo tre cortometraggi, che dopo il diploma a Tunisi si è trasferito in Italia per completare la sua formazione al DAMS di Bologna, dove ha messo pienamente a frutto il suo talento dimostrando di saper davvero stupire ed emozionare.

Si ricorda sempre a tutti gli spettatori che è sempre possibile garantirsi il posto ed evitare file acquistando il biglietto online attraverso il sito www.cinemagabbiano.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2022 alle 12:38 sul giornale del 27 aprile 2022 - 170 letture

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c3M0





logoEV
logoEV
logoEV