x

Investimenti finanziari: le demo di trading sempre più gettonate per imparare a investire

4' di lettura Senigallia 09/04/2022 - L'estrema incertezza che ha caratterizzato l'andamento dei corsi della maggior parte della asset class dall'inizio dell'anno, ha rappresentato per molti - e lo rappresenta tuttora- un incentivo a ripensare le modalità con cui approcciare i mercati finanziari: difatti livelli di volatilità strutturalmente più elevati rispetto a quelli con cui ci si era abituati a convivere nel recente passato, hanno spinto tanti in investitori ad avvicinarsi al mondo del trading online, con un focus particolare sulle strategie di breve termine.

Pur trattandosi di un cambio di paradigma che necessita di un percorso formativo di avvicinamento alla piena autonomia operativa, i risparmiatori possono contare sul supporto dei servizi erogati dai broker online, intermediari finanziari attivi sui circuiti over the counter: grazie alle piattaforme di trading fornite da tali società è possibile esercitarsi con specifici tool dimostrativi.

Piattaforme demo: imparare uno stile di investimento alternativo

Come molti sapranno, l'infrastruttura tecnologica, che consente all'utente di interfacciarsi con le piazze finanziarie in un ambiente simulato -per ciò che concerne il capitale, poiché i prezzi esposti coincidono con quelli di un real account-, è rilasciata nei conti virtuali per abituare il risparmiatore ad utilizzare tutte le funzionalità del TOL e per dare la possibilità di testare strategie, senza mettere in pericolo i risparmi prima di passare in live mode. A questo proposito, per individuare i broker che permettono di fare simulazioni senza investire denaro reale è possibile effettuare una ricerca online digitando su Google “migliori demo trading online”, dalla quale si evince che essi non hanno limiti nella dotazione di liquidità e nella durata della versione dimostrativa. Gli utenti, infatti, possono switchare in qualsiasi momento da account reale ad account demo, e viceversa, per approfondimenti della fase di training e, nel caso di azzeramento del saldo del deposito, è possibile ripristinare il controvalore di partenza.

L'aspetto più interessante dei broker online è rappresentato dal fatto che l'apertura di un rapporto, la sua gestione e il rilascio del trading tool sono totalmente gratuiti, di conseguenza è liberamente fruibile anche la piattaforma dimostrativa, con il vantaggio che in fase di registrazione la società di intermediazione richiede di norma solamente l'inserimento dei dati personali, senza l'invio della documentazione comprovante identità e residenza: una procedura, quindi, che può essere portata a termine in pochi minuti. Il catalogo prodotti a questo punto coincide perfettamente con quello disponibile nei real account: il foreign exchange market è negoziabile per chi voglia investire sulle coppie di valute, mentre i Contratti per Differenza sono negoziabili per chi voglia investire su azioni, indici, materie prime e asset digitali; senza dimenticare che molti broker implementano la compravendita in Direct Market Access su criptovalute, stocks ed ETF.

Trading online: funzionalità dei demo account

La fase di esercitazione ha un peso non di poco conto nella buona riuscita dell'implementazione di una strategia di trading: i risparmiatori, infatti, spesso vengono a contatto per la prima volta con meccanismi del tutto nuovi, soprattutto se nelle esperienze precedenti erano dediti ad operatività buy and hold con una semplice home banking. In particolare, per estrarre valore da un asset finanziario sia nelle tendenze rialziste sia nelle tendenze ribassiste, è fondamentale prendere confidenza con lo short selling, una funzione che consente di sfruttare il deprezzamento di un sottostante; a questa si aggiunge la leva finanziaria: utilizzando tale opzione gli investitori possono aumentare il controvalore di un ordine, così da riuscire ad aprire e chiudere un trade che si sviluppa su piccole oscillazioni di prezzo.

Naturalmente gli strumenti finanziari disponibili sui broker online permettono di fruire di tale strumentazione; molte società per imparare ad impiegarli al meglio offrono agli iscritti supporti didattici direttamente nell'area personale del conto trading: gli utenti hanno così accesso a guide, a video-corsi e persino a sessioni dal vivo con professionisti del settore. Tutte le nozioni apprese in questa fase possono essere testate proprio sulla piattaforma di trading demo al fine di valutare l'efficacia dei contenuti.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2022 alle 00:55 sul giornale del 09 aprile 2022 - 150 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cXSS


logoEV
logoEV
qrcode