contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
pubbliredazionale

L’arte del riparare: una nuova vita ai tuoi capi

2' di lettura
787

da Caterina, Chérie


Avete mai sentito parlare del Kintsugi, la tecnica proveniente dal Giappone di riparare oggetti in ceramica con l’oro? Definita anche come “l’arte delle preziose cicatrici” è una tecnica, ma ancor di più una filosofia orientale che mira a evidenziare le fratture, metterle in risalto, addirittura impreziosirle al fine di trasformare ciò che potrebbe essere un aspetto negativo nel punto di forza dell’oggetto.

E’ proprio al kintsugi che penso quando arrivano in negozio clienti con abiti da riparare o modificare. In fondo, uno strappo, un buco, una macchia potrebbero davvero trasformarsi in un occasione d’oro di trasformare il nostro capo e dargli una nuova luce. Eppure quasi sempre la richiesta è “vorrei ripararlo con qualcosa che non si vede!”. Premesso che purtroppo i miracoli sono impossibili e un rammendo per quanto ben fatto e minuscolo sarà sempre ben visibile ad un occhio che lo cerca, mi chiedo perché abbiamo così paura a volte di far vedere un’ aggiustatura.

Mi chiedo invece quanto non sarebbe bello trasformare quel buco, quella macchia o quello strappo in un elemento creativo, divertente e perché no, magari prezioso! Un jeans a cui il tempo ha lasciato parti logore o addirittura strappi potrebbe rivivere con delle patch colorate anni ‘90 o delle pezze di tessuto colorato che spuntano dai buchi. Una macchia di colore può essere valorizzata da un ricamo, o coperta da una passamaneria. Non importa se il danno è piccolo, cercare di nasconderlo a volte porta come risultato che lo si evidenzia di più. Non ragioniamo sul coprire il problema, quanto piuttosto su come trasformare l’intero capo! Per non parlare di tutte le modifiche che si possono apportare ai nostri indumenti dimenticati nell’armadio: al momento del decluttering prendi la pila di abiti mai messi e prova a chiederti cosa manca per renderli insostituibili: modificare la forma del pantalone, stringere o allargare, aggiungere un volant o cambiare i bottoni!

In merceria, da Chèrie, il refashion è una cosa che prendiamo molto seriamente! Spesso ci appassioniamo dei vostri capi e proviamo con voi a trovare una soluzione che rivoluzioni lo stile. E quasi sempre, il vostro sorriso finale diventa la decorazione più preziosa! Nella merceria Chèrie. L’angolo della donna è attivo il servizio di riparazioni sartoriali e refashion.

Chèrie. L’angolo della donna
Via Capanna 61, Senigallia
3454547603
cheriesenigallia@gmail.com
Facebook https://www.facebook.com/cheriesenigalliashop
Instagram https://www.instagram.com/cherie.senigallia/





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 30-03-2022 alle 14:59 sul giornale del 31 marzo 2022 - 787 letture






qrcode