contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Febbre alta e mal di gola dopo la discoteca: focolaio "non identificato" colpisce decine e decine di giovani

1' di lettura
93464

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


Febbre alta, mal di gola, in alcuni casi anche tosse. Sono questi i sintomi che accomunano decine e decine di ragazzi senigalliesi. E stavolta potrebbe non essere Covid.

L'allarme all'Asur è scattato nelle ultime 24 ore quando decine di genitori hanno allertato i rispettivi medici di base e in alcuni casi anche i pediatri, preoccupati per i figli allettati da febbre che supera i 39°, forte mal di gola e anche tosse. I tamponi cui sono stati sottoposti molti di loro hanno dato esito negativo al Covid. Oltre ai sintomi tutti questi ragazzi, di varie età (vanno delle scuole superiori fino a oltre i 25 anni), hanno in comune un altro elemento: hanno tutti preso parte alla stessa festa di Carnevale in discoteca. Ed è da lì che potrebbe essersi originato il focolaio che sta contagiando decine e decine di giovani.

Al momento la situazione è monitorata costantemente sia dai medici di riferimento che dal servizio di Igiene e Prevenzione dell'Asur per cercare di capire l'origine dei contagi. Il fatto che i tamponi antigenici rapidi abbiano dato esito negativo di per sè potrebbe non bastare per escludere il Covid (sembra che in alcuni casi la positività arrivi anche dopo la febbre). Allo stesso tempo questi sintomi potrebbero essere riconducibili ad altre forme virali o batteriche. Nelle prossime ore, gli accertamenti e le analisi più specifiche eseguite su alcuni pazienti, potrebbero chiarire i dubbi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp, Telegram e Signal di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 071.7922415 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cerca il canale @viveresenigallia o clicca su t.me/viveresenigallia. Per Signal clicca qui.


Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2022 alle 19:37 sul giornale del 05 marzo 2022 - 93464 letture






qrcode