8 marzo: serata-evento speciale al Cinema Gabbiano

3' di lettura Senigallia 04/03/2022 - Martedì 8 marzo a partire dalle ore 19.15 la rassegna di documentari “Con i miei occhi. Storie Afgane”, promossa da Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani ed EMERGENCY, con il Cinema Gabbiano di Senigallia ed altre sale italiane, propone un evento speciale con un focus sulla condizione femminile in Afghanistan in occasione della giornata internazionale dei diritti della donna. L'evento di Senigallia è in collaborazione con le "Brigate Volontarie Marche per l'Emergenza".

Una "fiaccolata cinematografica" organizzata contemporaneamente in 14 città italiane - tra cui appunto anche Senigallia - dai grandi capoluoghi ai centri più piccoli - per tenere viva l'attenzione su una realtà che si aggrava giorno dopo giorno, un’emergenza alla quale continuare a rivolgere la massima attenzione.

L’Afghanistan con gli occhi delle afgane e degli afgani, raccontato attraverso una serie di documentari di autori e autrici che propongono storie quotidiane che sfuggono alla narrazione dei media. Un evento unico, a ingresso gratuito, verrà trasmesso in contemporanea in numerose sale italiane, dai grandi capoluoghi ai centri più piccoli.

Alle ore 21.00 dell’8 marzo, in tutte le sale aderenti, sarà proiettato il documentario A Thousand Girls Like Me, con l'intervento della regista Sahra Mani, a cui seguirà un approfondimento sulla condizione femminile in Afghanistan. Quando Khatera, una donna afgana di 23 anni, si oppone alla volontà della sua famiglia e alle tradizioni del suo Paese per cercare giustizia per gli anni di abusi sessuali subiti dal padre, emergono i difetti del sistema giudiziario afgano e la situazione delle donne. Una giovane regista afgana filma così un documentario sulla battaglia ostinata di una donna nel far sentire la sua voce.

Al termine della proiezione, sarà trasmesso lo streaming del dibattito comune per tutte le sale a cui prenderà parte la regista Sahra Mani.

14 le città raggiunte: Milano (Il Cinemino), Torino (Il Piccolo Cinema), Mantova (Cinema Del Carbone), Savona (Nuovofilmstudio), Bologna (Cinema Antoniano), Firenze (Cinema La Compagnia), Pisa (Cinema Arsenale), Rimini (Supercinema), Perugia (Cinema Sant'Angelo), Senigallia (Cinema Gabbiano), Fermo (Sala Degli Artisti), Roma (Scena), Napoli (Istituto Francese - a cura dell'istituto Francese e Parallelo 41 Produzioni con la collaborazione delle Rassegne Astradoc e Cinema al Femminile), Nuoro (Istituto Etnografico Isre).

Un modo, questo, per accendere i riflettori sulla cultura afgana, ma anche sulla produzione artistica e cinematografica del Paese e per discuterne con le associazioni del territorio.

Ecco il programma dell’evento di Martedì 8 marzo al cinema Gabbiano di Senigallia:

dalle ore 19,15 - aperitivo/cena a cura delle Brigate Volontarie Marche per l'Emergenza

ore 21,00 – presentazione in diretta video nazionale del documentario

ore 21,30 - proiezione del documentario A Thousand Girls Like Me (ad INGRESSO GRATUITO e fino ad esaurimento posti)

al termine della proiezione, dibattito in sala e collegamento con la regista Sahra Mani

Per l'occasione sarà possibile portare, al cinema Gabbiano, materiale da inviare in Ucraina per aiutare la popolazione civile colpita dalla guerra, portando beni di prima necessità per fronteggiare l'emergenza. L’elenco dei beni utili alla raccolta è consultabile a questo link: https://www.facebook.com/brigatevolontarie/posts/478689240426097 o sulla pagina Facebook “Brigate Volontarie per l’Emergenza”.

Buona visione!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2022 alle 16:40 sul giornale del 05 marzo 2022 - 225 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, cinema gabbiano, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPII





logoEV
logoEV
logoEV