statistiche accessi

Arcevia: prosegue la Stagione Teatrale 2022 del Teatro Misa, con lo spettacolo “La donna più grassa del mondo”

2' di lettura 11/02/2022 - Prosegue la Stagione teatrale 2022 del Teatro Misa di Arcevia, promossa dal Comune di Arcevia e curata da Atgtp Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, in collaborazione con AMAT Associazione Marchigiana attività Teatrali, e con il sostegno di “Alte Marche Creative-Cuore accogliente dell’Appennino” bando POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 3, Ministero della Cultura, Regione Marche e CMS Consorzio Marche Spettacolo.

Intorno al filo conduttore della rassegna, “Fame di teatro”, il nuovo appuntamento è sabato 12 febbraio ore 21 con lo spettacolo “La donna più grassa del mondo” di Emanuele Aldrovandi (autore vincitore Premio Riccione/Tondelli, Premio Pirandello, Premio Fersen, Premio Hystrio), con la regia di Angela Ruozzi, le scene e i costumi di Alice Benazzi, le luci di Fabio Bozzetta. Luca Cattani, Alice Giroldini e Marco Maccieri interpretano i protagonisti di una storia nata dall'urgenza di riflettere sul problema della crisi ambientale determinata dal surriscaldamento globale che, nella scrittura di Aldrovandi, si allontana dalle questioni tecniche per concentrarsi e fare luce su quali siano le ragioni che rendono l’uomo contemporaneo così insaziabile e così avido di risorse. Una commedia raccontata attraverso la metafora della voracità alimentare della donna, simbolo dell’umanità, per una produzione del Centro Teatrale MaMiMò.

In “La donna più grassa del mondo”, una grossa crepa minaccia la sicurezza della casa in cui vivono i protagonisti della storia, ma solo uno di loro sembra preoccuparsene: l’Uomo del piano di sotto, che da mesi tenta di convincere la coppia di vicini a intraprendere i lavori di ristrutturazione. Ma la crepa si trova proprio sotto il divano della Donna più grassa del mondo che pesa quattrocentosessanta chili, non può muoversi e non ha intenzione di smettere di mangiare. In un’epoca in cui sembra che la nostra società abbia raggiunto il suo massimo grado di benessere, questa commedia, attraverso una cifra grottesca e paradossale, ci induce a riflettere sulla capacità dell’uomo di immaginare un modo alternativo per raggiungere la felicità che non lo condanni all’autodistruzione.

Lo spettacolo si svolgerà nel rispetto delle normative vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza. Green pass obbligatorio.

BIGLIETTI

Platea e palchi centrali: intero € 15 - ridotto* € 12

Palchi laterali intero: intero € 12 - ridotto* € 10

*riduzione valida per under 25, over 65 e convenzionati vari

INFO

Biglietteria Teatro Misa cell. 334 1684688 il giorno dello spettacolo dalle ore 20.00

ATGTP, Tel. 0731 56590 – 334.1684688 biglietteria@atgtp.it www.atgtp.it

AMAT, Tel. 071 2072439 www.amatmarche.net

Prevendita on-line www.vivaticket.it


da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2022 alle 12:07 sul giornale del 12 febbraio 2022 - 196 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cK9l





logoEV
logoEV