Torna a Senigallia il Banco Farmaceutico

1' di lettura Senigallia 29/01/2022 - La tradizionale Giornata di raccolta del farmaco, organizzata dal Banco Farmaceutico, torna a Senigallia e comuni limitrofi da martedì 8 fino a lunedì 14 febbraio.

L'iniziativa del Banco Farmaceutico serve a rispondere al bisogno delle persone indigenti, attraverso la collaborazione con le realtà assistenziali che già operano contro la povertà sanitaria, testimoniando un cammino di educazione alla condivisione e alla gratuità. Banco Farmaceutico mette in relazione virtuosa differenti soggetti che portano il loro fattivo contributo per recuperare e distribuire gratuitamente farmaci necessari agli indigenti che non hanno la possibilità di procurarseli altrimenti. È un cammino che arricchisce chi lo percorre, ampliandone lo sguardo grazie alla condivisione di un bisogno e attraverso un gesto che si fa atto d’amore nei confronti di chi è più debole.

Tutti i prodotti acquistati e donati, verranno destinati all’ambulatorio solidale Maundodé intitolato a Paolo Simone e all'associazione il Salvagente Onlus, due realtà che forniscono assistenza medica e sostengono nel percorso riabilitativo le persone bisognose. Le farmacie aderenti a Senigallia sono Manocchi e Paolucci, a Barbara la Farmacia Comunale e poi la farmacia Zainetti di San Marcello e la farmacia del Corso di Serra de' Conti. Oltre al gesto solidale della donazione di farmaci, chi volesse offrire la propria disponibilità per un turno in farmacia sabato 12 febbraio può rivolgersi a Marco Bonci, 3292120035, delegato territoriale del Banco Farmaceutico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2022 alle 11:31 sul giornale del 31 gennaio 2022 - 326 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fondazione Banco Farmaceutico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cIgz





logoEV
logoEV
logoEV