Corinaldo: Principi esclude il terzo mandato, "Si conclude la mia esperienza da sindaco, grazie a tutti"

4' di lettura 09/01/2022 - Il 2022 sarà l'anno delle elezioni amministrative per il Comune di Corinaldo, la cui data è ancora da stabilire (dovrebbero tenersi o prima dell'estate o a inizio autunno). E mentre le forze politiche iniziano a scaldare i motori, il sindaco uscente Matteo Principi annuncia che non correrà per un eventuale terzo mandato.

Il terzo mandato, concesso ai comuni fino a 5 mila abitanti, sarebbe anche possibile per Corinaldo, a seconda dei dati Istat che vengono presi per la stima della popolazione. Ad ogni modo il primo cittadino uscente ha già deciso e in una lettera aperta Principi ringrazia i suoi concittadini per questi dieci anni e precisa che si appresta a concludere la sua esperienza da sindaco.
Cari concittadini, amata comunità di Corinaldo questa che sto tentando di scrivere vuole essere una lettera indirizzata a tutti voi attraverso la quale trasmettervi, nel modo più trasparente e vero possibile, il mio ringraziamento, come Sindaco e come persona. L'anno che stiamo iniziando vedrà presto la conclusione del percorso amministrativo di questo Consiglio Comunale e con esso, il termine del mio impegno come Sindaco di questa straordinaria collettività. Ed è in questo periodo dell'anno, fatto di progetti e buoni propositi per il futuro, che sento il desiderio di scrivere a tutti voi per dirvi Grazie. Grazie a chi ha lavorato in silenzio. Senza bisogno per forza di un applauso, di una foto, di un elogio. L'esempio di molti mi rimarrà nel cuore. Grazie a chi non ha mai smesso di dialogare, nonostante aprirsi sia sempre più difficile. È solo attraverso la forza del confronto che siamo riusciti a crescere. Grazie a chi ha guardato al particolare. Le indicazioni, le segnalazioni, i rimbrotti, sono strumenti preziosi per migliorare il "fare quotidiano" di un Sindaco. Grazie a chi ha risposto: "Ci sono". Ai tantissimi corinaldesi che, se chiamati a dare il contributo, non si sono mai tirati indietro. Nemmeno con il pensiero. Grazie a chi ha scelto Corinaldo. Ai nuovi corinaldesi e ai nuovi imprenditori, ai turisti, a chi lo ha scoperto per caso e a chi ha fatto tanta strada per venirlo a visitare. Grazie ai bambini. Con onestà ci hanno aperto gli occhi su tanti errori che potevamo compiere e si sono fatti "guida" di tanti progetti. Grazie a chi mi ha criticato. Sono coloro che hanno avuto il coraggio di farmi riflettere, sottolinearmi gli errori, di permettermi di correggere le mie azioni.
E un augurio a tutta la Comunità per il nuovo percorso che inizierà fra qualche mese: abbiate sempre la forza di guardare le cose con i vostri occhi autentici. Senza tentennamenti, far sapere il proprio punto di vista ed aprirsi al confronto, avere l'audacia di raccontare la propria idea e ancora di più di ammettere se si è nell'errore. Guadagnarsi il privilegio di cambiare idea, accettando di ripartire su una strada nuova. Le difficoltà non scompariranno e non esiste un anno migliore di un altro, ma importante è la capacità di una comunità di reagire e di continuare a guardare la realtà con occhi attenti e con voglia di vivere. Anticipare alcune dinamiche, fare scelte consapevoli, cambiare prospettiva e vedere cose nuove, oltre il proprio punto di osservazione. Sono risorse necessarie. È questo un augurio ma anche un modo per scusarmi se a volte, come Sindaco, non sono stato all'altezza di questo ruolo. All'altezza di Corinaldo. Che quanto fatto in questi anni, nel bene e nel male, possa essere per i futuri amministratori motivo e stimolo per fare un “buon raccolto”. Un abbraccio e buon anno
Matteo Principi





Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2022 alle 17:15 sul giornale del 10 gennaio 2022 - 1330 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, corinaldo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cD0S





logoEV
logoEV