statistiche accessi

x

17 settembre 2022



...

È l'assessore regionale Filippo Saltamartini alle prime luci del mattina di venerdì 16 settembre a fare il punto della situazione delle Marche dopo la bomba d'acqua che ha provocato allagamenti e l'esondazione del fiume Misa.





...

“La tragedia dell’alluvione torna dolorosamente ad abbattersi su Senigallia e sulle comunità delle aree interne, riaprendo le vecchie ferite del 2014. Il primo pensiero di cordoglio e vicinanza va alle famiglie colpite dal lutto e dagli ingenti danni alle abitazioni e alle attività economiche. Nella notte sono rimasto in contatto con la Protezione civile regionale per seguire lo sviluppo degli eventi e vorrei esprimere un ringraziamento speciale a tutti gli operatori e ai volontari che tempestività e abnegazione si sono prodigati nella difficile opera di soccorso alle popolazioni.









...

Sono stati travolti dall'esondazione del fiume mentre cercavano di mettere in salvo le proprie auto, mentre cercavano di uscire dai pianterreni o mentre si trovavano in auto. Sono morte così le dieci vittime, al momento accertate dalla Prefettura ma il numero sembra destinato drammaticamente ad aumentare, di questa tragica alluvione del 15 settembre 2022.





...

“Qui è un disastro. Faremo tutto il possibile”. Sono state queste le parole del presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi che venerdì pomeriggio si è recato a Pianello di Ostra una delle zone più colpite dall'alluvione, la prima ad essere colpita dall'esondazione.



...

Anche la Redazione di Vivere Senigallia, in via Mamiani, è stata completamente allagata dalla tragica alluvione del 15 settembre. Un dispiacere enorme che ci accumuna, in questo momento, alle migliaia di cittadini senigalliesi, a famiglie e imprese che hanno perso, ancora una volta tutto o quasi. Ma il nostro cuore ora è più mai vicini alle famiglie delle vittime e dei dispersi di questa immane tragedia.






...

Proseguono ininterrottamente dal pomeriggio di ieri gli interventi del personale Anas (Gruppo FS Italiane) per ripristinare la circolazione sulle strade colpite dall’eccezionale nubifragio che ha interessato l’Appennino umbro-marchigiano. I tecnici sono inoltre impegnati in attività di controllo dei ponti e viadotti per verificare eventuali danni alle strutture.






...

"Faccio un appello al Presidente Draghi che è sul nostro territorio affinché il governo intervenga immediatamente con un provvedimento ad hoc oppure inserendo una norma nel nuovo decreto aiuti ter non ancora pubblicato in gazzetta per sospendere tasse, mutui e tutte le scadenze dei pagamenti per le attività commerciali e i privati colpiti dall'alluvione nelle Marche".


...

"Sentiti il capo della protezione civile, il governatore e il suo vice, l'assessore alla salute e alcuni sindaci e amministratori del territorio ferito. Tutti operativi, altri pronti a intervenire, siamo al fianco delle popolazioni colpite da una bomba d'acqua dal cielo che, in poche ore, ha portato a terra piu' della meta' della pioggia di un intero anno". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.


...

A causa delle abbondanti precipitazioni che hanno interessato il territorio del Comune di Senigallia, con la esondazione del fiume Misa, che hanno provocato ingenti danni e hanno reso difficoltosa la circolazione dei mezzi nelle strade ricoperte di fango e detriti viene disposata con una ordinanza la chiusura delle scuole anche per la giornata di sabato.







...

È l'assessore regionale Filippo Saltamartini alle prime luci del mattina di venerdì 16 settembre a fare il punto della situazione delle Marche dopo la bomba d'acqua che ha provocato allagamenti e l'esondazione del fiume Misa.





...

“La tragedia dell’alluvione torna dolorosamente ad abbattersi su Senigallia e sulle comunità delle aree interne, riaprendo le vecchie ferite del 2014. Il primo pensiero di cordoglio e vicinanza va alle famiglie colpite dal lutto e dagli ingenti danni alle abitazioni e alle attività economiche. Nella notte sono rimasto in contatto con la Protezione civile regionale per seguire lo sviluppo degli eventi e vorrei esprimere un ringraziamento speciale a tutti gli operatori e ai volontari che tempestività e abnegazione si sono prodigati nella difficile opera di soccorso alle popolazioni.









...

Sono stati travolti dall'esondazione del fiume mentre cercavano di mettere in salvo le proprie auto, mentre cercavano di uscire dai pianterreni o mentre si trovavano in auto. Sono morte così le dieci vittime, al momento accertate dalla Prefettura ma il numero sembra destinato drammaticamente ad aumentare, di questa tragica alluvione del 15 settembre 2022.





...

“Qui è un disastro. Faremo tutto il possibile”. Sono state queste le parole del presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi che venerdì pomeriggio si è recato a Pianello di Ostra una delle zone più colpite dall'alluvione, la prima ad essere colpita dall'esondazione.



...

Anche la Redazione di Vivere Senigallia, in via Mamiani, è stata completamente allagata dalla tragica alluvione del 15 settembre. Un dispiacere enorme che ci accumuna, in questo momento, alle migliaia di cittadini senigalliesi, a famiglie e imprese che hanno perso, ancora una volta tutto o quasi. Ma il nostro cuore ora è più mai vicini alle famiglie delle vittime e dei dispersi di questa immane tragedia.






...

Proseguono ininterrottamente dal pomeriggio di ieri gli interventi del personale Anas (Gruppo FS Italiane) per ripristinare la circolazione sulle strade colpite dall’eccezionale nubifragio che ha interessato l’Appennino umbro-marchigiano. I tecnici sono inoltre impegnati in attività di controllo dei ponti e viadotti per verificare eventuali danni alle strutture.






...

"Faccio un appello al Presidente Draghi che è sul nostro territorio affinché il governo intervenga immediatamente con un provvedimento ad hoc oppure inserendo una norma nel nuovo decreto aiuti ter non ancora pubblicato in gazzetta per sospendere tasse, mutui e tutte le scadenze dei pagamenti per le attività commerciali e i privati colpiti dall'alluvione nelle Marche".


...

"Sentiti il capo della protezione civile, il governatore e il suo vice, l'assessore alla salute e alcuni sindaci e amministratori del territorio ferito. Tutti operativi, altri pronti a intervenire, siamo al fianco delle popolazioni colpite da una bomba d'acqua dal cielo che, in poche ore, ha portato a terra piu' della meta' della pioggia di un intero anno". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.


...

A causa delle abbondanti precipitazioni che hanno interessato il territorio del Comune di Senigallia, con la esondazione del fiume Misa, che hanno provocato ingenti danni e hanno reso difficoltosa la circolazione dei mezzi nelle strade ricoperte di fango e detriti viene disposata con una ordinanza la chiusura delle scuole anche per la giornata di sabato.