Firmati i Patti per la sicurezza urbana: in arrivo nuove telecamere di videosorveglianza

1' di lettura Senigallia 01/12/2021 - Il Prefetto di Ancona Darco Pellos alla presenza dei vertici provinciali delle Forze di polizia,il Questore Cesare Capocasa, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Carlo Lecca e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Claudio Bolognese, ha sottoscritto il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” con i sindaci di Castelbellino Andrea Cesaroni, di Offagna Ezio Capitani, di Senigallia Massimo Olivetti e Sirolo Filippo Moschella.

Con l’Accordo gli Enti Locali si impegnano, in relazione alle specificità dei contesti e delle caratteristiche dei propri territori, ad "elevare lo standard di sicurezza attraverso l’istallazione o ampliamento di impianti di videosorveglianza che saranno collegati con le sale operative delle Forze di polizia". I progetti, che concretizzano questo impegno, saranno approvati dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e trasmessi al Ministero dell’Interno per le valutazioni ai fini del finanziamento per l’anno 2021.

"Il Patto sulla Sicurezza Urbana sottoscritto oggi va a completare una pianificazione di patti che erano già stati attivati da parte della nostra Prefettura -ha spiegato il prefetto Darco Pellos- In questa maniera l'integrazione tra il territorio e l'apparato dello stato sarà ancora più incisivo e produrranno dei risultati sul tema della video sorveglianza, soprattutto per controllare gli accessi alla città. Le apparecchiature che verranno realizzate, e questo ci sta molto a cuore, controlleranno il modo di accedere ai centri urbani".


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2021 alle 17:28 sul giornale del 02 dicembre 2021 - 424 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxAW





logoEV
logoEV