Corinaldo: Be Your Hero cresce, protagonista di Rai Radio 3 e nuovo brand di abbigliamento ecologico

4' di lettura 01/12/2021 - “Giugno 2021. A Corinaldo, in provincia di Ancona, comincia un campo estivo denominato “Be Your Hero”, sii il tuo eroe, dedicato agli adolescenti. È il primo weekend in cui si può stare all’aperto dopo il lungo lockdown.

Il progetto BYH è stato ideato da Sineglossa, un gruppo artistico di Ancona. Partito dallo sport, vuole portare gli adolescenti a confrontarsi con le proprie paure”. Così inizia l’audiodocumentario “Storia di un campus di adolescenti” di Graziano Graziani all’interno di Tre Soldi di Rai Radio 3, uno spazio dedicato a percorsi sonori che raccontano la realtà di oggi e di ieri con il linguaggio della testimonianza diretta. A Corinaldo, il 3 giugno 2021, prende vita l’edizione zero di un inedito campus scolastico, fra sport e racconto di se stessi, e un grande progetto di street art pubblica ambisce a dialogare con gli adolescenti su come superare gli ostacoli, fisici ed emotivi. È “Be Your Hero“, il primo campus gratuito di soft skills dedicato agli adolescenti in Italia, un percorso con l’obiettivo di creare una libera interpretazione di se stessi e prendere coscienza di quanto le proprie capacità individuali contino, di come ogni sfida contempli sconfitte, ostacoli e fallimenti che possono essere superati e metabolizzati attingendo alla propria forza interiore e alla propria identità.

Un progetto organizzato da Sineglossa per il Comune di Corinaldo. Una nuova esperienza formativa e culturale, inedita in Italia, che guida 50 ragazzi dai 14 ai 19 anni, tra sport e arte, in un percorso di allenamento interattivo fisico e mentale per una libera interpretazione di loro stessi. Il progetto si sviluppa attraverso due attività parallele e complementari: “Campus” e “The Spot”. L’obiettivo di “Campus” è quello di guidare i ragazzi nel prendere consapevolezza di loro stessi. “The Spot” invece esplora i concetti di sicurezza e responsabilità attraverso la realizzazione di opere d’arte urbane con il coinvolgimento di artisti internazionali sotto la direzione degli artisti Biancoshock, Rub Kandy e Federico Bomba. La data zero è un successo. E “Be Your Hero” è pronto a fare il bis. Il 20 e 21 novembre torna in scena a Corinaldo, finanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale con un workshop condotto dall’artista Giacomo Giovannetti, artista visivo e fondatore del brand di abbigliamento Upupa & Colibrì. Un'opportunità aperta a tutti gli adolescenti di Corinaldo, tra i 16 e i 20 anni.

A questa nuova edizione partecipano sei ragazze corinaldesi che, con la guida di Giovannetti danno forma al proprio eroe, ricercando quelle qualità e quei valori che vogliono trovare in loro stesse, negli altri e nel mondo in cui vivono, trasformandolo poi in un simbolo: ecco che “Be Your Hero” diventa un brand di abbigliamento streetwear ecologico da indossare per portare all’esterno l’eroe che è dentro di noi. A partire dalle elaborazioni grafiche delle ragazze, l’artista Giacomo Giovannetti realizza una linea di t-shirt che verrà messa a disposizione dei partecipanti per essere venduta al fine di sostenere una causa.

«Questo progetto, che mette al centro i nostri ragazzi, il loro coraggio, la loro forza, le loro capacità, prosegue, e prosegue a Corinaldo e di questo ne siamo orgogliosi e felici- la riflessione del sindaco di Corinaldo, Matteo Principi e l’assessore alla Comunicazione, Riccardo Silvi- La giusta notorietà sui palcoscenici nazionali come Radio Rai non possono che essere uno stimolo a proseguire nel lavoro di creare una nuova consapevolezza, non solo nei ragazzi ma soprattutto in noi adulti, delle potenzialità di queste future generazioni. Ancora oggi ci perdiamo nella retorica della cultura del rispetto e della mancanza di empatia quando guardando i nostri ragazzi, guardando quello che stanno facendo o quello che hanno fatto e quello che dicono nella trasmissione che sta andando in onda su Radio Rai, capiamo quanto poco conosciamo di loro e quanta bellezza c’è nella loro consapevolezza di essere protagonisti del loro tempo. “Be Your Hero” prosegue e Corinaldo vuole esserci e vuole portarlo avanti, ma allo stesso tempo vuole farsi generatore di buone pratiche per questo mondo non solo nella nostra comunità ma in tutte le comunità d’Italia.»








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2021 alle 14:12 sul giornale del 02 dicembre 2021 - 233 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di corinaldo, corinaldo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxx5





logoEV
logoEV
logoEV