Taekwondo: Elia Bugugnoli è Campione d'Italia 2021 nella categoria -73 kg

2' di lettura Senigallia 27/10/2021 - Allblacks Taekwondo ha subìto pesantemente, al pari degli altri sport di combattimento, l'ingiusta e discriminante sospensione delle attività sportive, al punto di dover sospendere gli allenamenti del settore giovanile under 12, vero punto di forza della società sportiva di Taekwondo.

Ma l'impegno dei dirigenti, dei tecnici ed il sostegno dei genitori ha permesso di poter proseguire comunque l'allenamento individuale, che ha garantito il prosieguo delle attività in tre sedi su quattro, con grande impiego di risorse umane ed economiche.

La ripresa delle gare ha contribuito però a dare uno stimolo ed una motivazione che è mancata per 18 mesi e gli atleti della Allblacks sono stati i primi della nostra regione a riprendere le competizioni, combattendo ad inizio ottobre, al Bavaria Open 2021 di Norimberga, una delle 6 gare tedesche che qualificano gli atleti della Germania al proprio campionato nazionale, aperta alla partecipazione dei club stranieri.

Superato il test della prima gara dopo tanto tempo, tra mascherine e greenpass, la trasferta ha visto le buone perfomances di Achille Bugugnoli, Kevin Moranti, Alessia Morganti (bronzo nei 52 kg juniores), Elia Bugugnoli (argento nei 68 kg juniores), Alessandro Aquili (argento nei 45 kg cadetti), Amalia Morganti (argento nei 41 kg cadetti).

Un viatico importante soprattutto per gli juniores, che avrebbero poi partecipato al Campionato Italiano Under 18, due settimane dopo a Napoli.

Al massimo appuntamento nazionale della categoria, Allblacks Taekwondo ha presentato Kevin Moranti, eliminato al primo turno nella 59 kg maschile, Maria Taurino, eliminata al primo turno nella 55 kg femminile, Alessia Morganti, eliminata al secondo turno nella 52 kg femminile ed Elia Bugugnoli, già atleta azzurro nel 2019, con un quinto posto all'europeo under 15 in Spagna, al suo debutto nella nuova categoria.

L'atleta sedicenne di Castelvecchio, che si allena quotidianamente nelle palestre Allblacks di Chiaravalle e Senigallia, ha dimostrato al suo debutto nazionale negli under 18, concentrazione, determinazione e grande resistenza fisica, travolgendo nei quattro incontri disputati, in ordine di successione, il ligure Rubba (ottavi 27:4), il pugliese Semeraro (quarti 21:3), il siciliano Polizzi (semifinale 26-5) ed in finale, il pugliese Stefanazzi (21-4), con una vittoria netta che gli è valsa la medaglia d'oro ed il titolo di Campione d'Italia 2021 nella categoria -73 kg, unico atleta della Regione Marche ha salire sul gradino più alto del podio.

Cimentarsi nella nuova categoria di peso (a 73 kg anzichè l'abituale 68 kg) è stata una scelta strategica dello staff tecnico che lo segue nella preparazione, poichè questo campionato italiano è stato organizzato a ridosso dell'imminente Campionato Europeo Juniores che si svolgerà a metà novembre a Sarajevo, capitale della Bosnia Erzegovina, ed in casa Allblacks non nascondono che una convocazione in azzurro sarebbe la classica ciliegina sulla torta.


da All Blacks Taekwondo Team Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2021 alle 10:02 sul giornale del 28 ottobre 2021 - 459 letture

In questo articolo si parla di sport, taekwondo, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqH6





logoEV
logoEV
logoEV