Castelleone: l'opposizione, "Cosa è stato fatto per evitare la chiusura della filiale della Banca Intesa Sanpaolo?"

Centrosinistra per Castelleone 1' di lettura 27/10/2021 - Che cosa ha fatto e che cosa sta facendo il Sindaco Manfredi per scongiurare la chiusura della filiale della Banca Intesa San Paolo? Ha avuto contatti con la Regione Marche, con i Consiglieri regionali eletti nel territorio, con la Provincia di Ancona, con i Sindacati, le Associazioni di categoria e con tutti i soggetti interessati?

Che cosa ha fatto e che cosa sta facendo per favorire l’insediamento di nuove attività bancarie e finanziarie a Castelleone di Suasa? A che punto è l’adozione della mozione approvata all’unanimità dal Consiglio comunale il 26 luglio 2021 presentata dal nostro Gruppo e con la quale abbiamo indicato al Sindaco la strada da intraprendere per cercare di evitare la chiusura di una Banca che avrebbe conseguenze disastrose sul tessuto economico, produttivo e sociale per la nostra comunità? Avevamo chiesto al Sindaco di tenerci aggiornati sugli sviluppi della situazione, ma purtroppo ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna notizia, neanche nella seduta dell’ultimo Consiglio comunale del 1 ottobre 2021 il Sindaco ha dato comunicazioni sulla vicenda della chiusura della Banca Intesa San Paolo che è prevista per il 18 dicembre 2021. Quali sono i motivi di tutto questo silenzio? Per fare chiarezza sulla vicenda, per evitare che il tutto si concluda nella totale indifferenza e con la speranza di saperne di più dall’Amministrazione comunale, abbiamo presentato un’interrogazione a risposta scritta che di seguito pubblichiamo.

In pdf l'interrogazione








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2021 alle 09:38 sul giornale del 28 ottobre 2021 - 234 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, politica, centrosinistra per castelleone, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqHV