Torna la Festa dei popoli

1' di lettura Senigallia 22/10/2021 - Tornerà ad animare e a colorare la città, domenica pomeriggio, l’usuale Festa dei popoli, saltata l’anno scorso causa pandemia e quest’anno organizzata nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Domenica 24 ottobre, dalle 16 alle 18.30, in piazza del Duomo si riuniranno le comunità etniche dei cinque continenti che vivono nel nostro territorio, i cui protagonisti saliranno sul palco per interventi, testimonianze, danze e canti. In piazza saranno allestiti i tavoli con le esposizioni delle varie nazionalità e associazioni. La collaborazione quest’anno è con le comunità di: Afghanistan, Albania, Bangladesh, Brasile, Costa d’Avorio, Cuba, Federazione russa, Macedonia, Marocco, Nigeria, Pakistan, Perù, Repubblica popolare cinese, Romania, Senegal, Tunisia e Ucraina.

Organizzata da diocesi di Senigallia, Fondazione Migrantes, Caritas Senigallia e Unione dei Comuni con il SAI (Sistema di accoglienza e integrazione), con il patrocinio del Comune e la collaborazione di tutte le associazioni coinvolte, la festa avrà come titolo “In viaggio tra le culture”, un viaggio verso i Paesi più lontani ma anche quelli vicini, provando ad abbattere le frontiere e a farsi prossimi agli altri. Fondamentale infatti il sottotitolo della festa, “Verso un noi sempre più grande”, citazione del messaggio che papa Francesco ha scelto per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato di quest’anno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2021 alle 09:43 sul giornale del 23 ottobre 2021 - 621 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, volontariato, caritas, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpNF





logoEV
logoEV