Corinaldo: il 23-24 ottobre torna "Sementi Festival - Rigenerare la terra" con Stefano Mancuso e Fabio Brescacin

3' di lettura 18/10/2021 -

Filo condutture dell’edizione 2021 è “Rigenerare la terra”, incontri e dibattiti che affrontano questo tema con modalità e forme differenti. L’attenzione viene rivolta principalmente al contributo dell’agricoltura nelle sue forme di contrasto al cambiamento climatico, ai semi e ad approfondimenti che riguardano nello specifico il comportamento del mondo vegetale. L’edizione 2021 di Sementi Festival si concentra su alcune “urgenze” che investono il nostro presente: la difesa dell’ambiente e del territorio, la sostenibilità dell’economia, la diffusione di stili di vita sani e consapevoli, oltre a focus specifici che riguardano la diffusione e commercializzazione del biologico.

Sabato 23 ottobre alle ore 18:00 al Teatro Goldoni l’incontro “Nuove sfide e frontiere del biologico in Italia” con Fabio Brescacin, presidente del gruppo EcorNaturaSì, Sara Tomassini, presidente del distretto del biologico Terre Marchigiane e di Anabio/Cia Marche e Bruno Sebastianelli, presidente La Terra e il Cielo.

Tra i temi trattati, l’avanzare del biologico industriale nella grande distribuzione e nei discount, forme di promozione del “vero biologico”, sviluppo di una economia sostenibile legata all’agricoltura, certificazione del biologico, tutela delle piccole aziende a conduzione familiare in grado di tutelare i terreni e il paesaggio, trasparenza nella filiera digitalizzata, difesa dei prezzi che permettono agli agricoltori di vivere dignitosamente, finanza etica, legalità e diritti dei lavoratori.

Dalle 20:00 in scena “Bio per una notte”: i locali aderenti all’iniziativa adotteranno offerte e menù biologici da proporre al pubblico di Sementi Festival (su prenotazione – IAT 0717978636).

Domenica 24 ottobre alle ore 18:00 al Teatro Goldoni l’incontro dal titolo “L’intelligenza delle piante”. La presenza al Festival Sementi del neurobiologo vegetale è di fondamentale importanza nell’inquadrare i comportamenti e i benefici che le specie vegetali possono apportare all’agricoltura e al miglioramento delle problematiche legate all’ambiente. Stefano Mancuso è scienziato e appassionato divulgatore, tra le massime autorità mondiali impegnate a studiare una nuova verità sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare. Professore ordinario presso l’Università di Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi. Nel 2010 è il primo scienziato italiano a essere invitato come speaker in un TED GLOBAL. Nel 2013 pubblica il pluripremiato best-seller Verde brillante (Giunti Editore). Nel 2014 è ideatore di PNAT (www.pnat.net), start-up dell’università di Firenze per la creazione di tecnologia ispirata dalle piante. Nel 2016 vince il premio del Ministero della Scienza e Tecnologia austriaca “Wissenschaftbuck des Jahres” per il miglior saggio scientifico dell’anno. Nel 2018, il suo libro Plant Revolution vince il Premio Galileo 2018, il più prestigioso premio per la saggistica scientifica.

Tutte le iniziative verranno svolte nel pieno rispetto dei protocolli anti contagio. Tutti gli eventi a teatro saranno disponibili in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Corinaldo “Città di Corinaldo", per permettere a tutti di partecipare anche attivamente alle iniziative optando per una visione dalla propria abitazione.

Gli incontri di Sementi Festival sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione presso la biglietteria del Teatro Goldoni 338 623 0078 (fino a esaurimento posti).

Per informazioni e dettagli sul programma:
Comune di Corinaldo - Ufficio Turistico I.A.T.
Tel. 071 7978636 – iat1@corinaldo.it
www.corinaldo.it
www.corinaldoturismo.it

In allegato la locandina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2021 alle 15:29 sul giornale del 19 ottobre 2021 - 331 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/co2e





logoEV
logoEV
logoEV