Arcevia: manca il pediatra di libera scelta, l'Asur promette una veloce sostituzione

1' di lettura 28/09/2021 - A seguito della criticità assistenziale della Pediatria di Libera Scelta verificatasi a seguito della cessazione dal servizio di una specialista pediatra di libera scelta nel comune di Arcevia, la problematica è stata presa in carico dagli uffici della Medicina Convenzionata e dell’Anagrafe Assistiti dell’Area Vasta 2 per cercare di dare una soluzione alla carenza assistenziale nei confronti dell’utenza pediatrica di tale comune.

Nel 2021 tutte le 7 carenze di PLS pubblicate, di cui 6 in AV2, sono state assegnate entro lo scorso mese di giugno.

La Direzione di AV2 precisa che le carenze di assistenza sopravvenute e non preventivate in sede di pubblicazione annuale nel mese di marzo devono, in base alla normativa vigente, essere pubblicate nel mese di marzo dell’anno successivo; per l’anno in corso, è stato inviato un avviso ai PLS collocati utilmente in graduatoria: in data 27 settembre è pervenuta la risposta negativa di un candidato incerto se accettare o meno, in quanto in attesa di altro incarico. Inoltre è prevista la ridistribuzione degli utenti ad altri PLS con capienza in ambito distrettuale, oppure attraverso il sistema delle liste separate ed aumento temporaneo dei massimali o l’assegnazione temporanea dei bambini di età superiore ai 6 anni ai Medici di Medicina Generale. In tal senso si è espresso anche il Comitato Zonale dell’AV2 per la Pediatria di Libera Scelta.

L’AV2 attiverà in brevissimo tempo la procedura di copertura delle zone carenti, in considerazione della difficoltà riscontrata ad acquisire adesioni, soprattutto nei paesi di collina, di montagna o di confine.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2021 alle 21:00 sul giornale del 29 settembre 2021 - 847 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur marche, Area vasta 2, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cly8





logoEV