“Emma. Il ricordo salvato”: il 30 settembre premiazione del concorso letterario

3' di lettura Senigallia 24/09/2021 - Emma Fabini era una ragazzina come tante, allegra, curiosa, animata dal desiderio di affacciarsi alla vita. Un desiderio rimasto inesplorato: la luce si è spenta, all’improvviso, per lei ed altre cinque vite nella notte dell’8 dicembre 2018 nella tragedia di Corinaldo.

Per ricordare Emma l’associazione amici di Emma in collaborazione con il Comune di Senigallia, il Liceo Perticari di Senigallia ed altri soggetti, con il patrocinio della Regione Marche, hanno bandito la prima edizione del premio letterario “Emma. Il ricordo salvato” dedicato alla sua memoria, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà giovedì 30 settembre alle ore 21,00 presso il Teatro La Fenice.

Il premio ha suscitato un grande interesse con oltre 250 elaborati arrivati in segreteria da tutte le parti d’Italia. Ai partecipanti al concorso letterario, suddiviso in due fasce d’età - 10/13 e 14/18 anni - è stato chiesto di sviluppare il seguente tema: Quale ricordo salveresti della tua vita? Cosa vorresti non far svanire dalla tua memoria? Che sia un’esperienza di gioia o di dolore, di odio o di amore, trasformala in una storia… per non dimenticare.

Attraverso questo premio a lei intitolato Emma ha dato voce a tante ragazze e ragazzi sul tema del ricordo. Lei, che ha visto la sua vita spezzarsi di fronte alla stupidità e all’incoscienza di altri, ha fatto sì che la sua passione per la scrittura potesse avere un seguito, continuando ad alimentare i sogni e la speranza. Così, i suoi racconti sono diventati stimolo per nuove storie.

“Sono convinto - ha sottolineato il Sindaco Massimo Olivetti - che questo premio letterario sia stato il modo migliore per ricordare Emma Fabini, scomparsa insieme ad Asia, Daniele, Benedetta, Mattia, Eleonora quella maledetta sera dell’8 dicembre 2018. 250 ragazze e ragazzi con entusiasmo hanno partecipato all’iniziativa inviando storie capaci di restituire l’emozione di un’esperienza vissuta. Alla scrittura, che è stata la grande passione della giovane Emma, è stato chiesto così di svolgere la sua funzione più alta e nobile: quella di conservare per sempre immagini, luoghi, memorie di storie vissute”.

La giuria del premio, composta da Fazio Fabini, Patty D’Ambrosio, Paolo Mirti, Carlo Pagliacci, Fulvia Principi, Paolo Restuccia ha selezionato le migliori opere i cui autori verranno premiati giovedì 30 settembre alla Fenice. Al 1° classificato della sezione 10/13 verrà consegnato un buono per l’acquisto di libri per un valore di € 300. Per il 1° classificato della 2° sezione 14/18 il premio invece consisterà nella partecipazione gratuita a un corso di scrittura creativa offerto dalla Scuola di scrittura Genius.

Al 2° classificato di entrambe le sezioni verrà consegnato un buono per l’acquisto di libri per un valore di € 200 mentre per il 3° classificato di entrambe le sezioni il buono sarà del valore di € 100.

La casa editrice Zefiro ha realizzato una pubblicazione che raccoglie i migliori racconti inviati dai partecipanti al premio “Emma. Il ricordo salvato”.

Per partecipare alla cerimonia di premiazione in programma giovedì 30 settembre alla Fenice è possibile prenotarsi con una delle seguenti modalità: online sul sito: www.ciaotickets.it , presso il Teatro La Fenice venerdì e sabato dalle 17 alle 20 o presso Palazzo del Duca da mercoledì a domenica dalle 15 alle 20 e sabato e domenica delle 10 alle 13.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2021 alle 12:19 sul giornale del 25 settembre 2021 - 584 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckY7