Venduta all'asta l'ex area Italcementi, cordata Benni - Piantini

1' di lettura Senigallia 22/09/2021 - È stata venduta all'asta l'ex area Italcementi a Senigallia. Lo spiazzo utilizzato oggi come area parcheggio e che un tempo era una fabbrica di materiali per l’edilizia potrebbe ora tornare alla luce.

L'offerta per l'acquisto dell'area è stata proposta da una cordata composta dall'imprenditore Giulio Benni di King Sport e Gabriele Piantini, amministratore delegato del Great Hotel Group. Nella zona sarebbe prevista la nascita di una struttura ricettiva.

Un'area da tempo in stato di abbandono dove doveva nascere il Borgo delle Torri, ma il progetto ha visto lo stop nel 2013, a seguito del fallimento di Banca Marche. Si tratta di un'area, tra via Nino Bixio e il lungomare Mameli, in cui sorgono ancora due edifici ormai diroccati oltre ad una delle casette dei pescatori.

Un'area edificabile, come si legge sul sito realestatediscaiut.it, di 18mila mq in una posizione strategica nei pressi del porto e a due passi dal centro città.

Ancora senza acquirenti invece la parte della ex Sacelit dove il progetto iniziale è rimasto incompiuto.






Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2021 alle 11:13 sul giornale del 23 settembre 2021 - 6920 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjJc





logoEV
logoEV
logoEV