Il Sindaco Olivetti ha ricevuto il Governatore interregionale del Rotary

4' di lettura Senigallia 11/09/2021 - Il Sindaco Massimo Olivetti ha ricevuto il Governatore del Distretto Rotary 2090 (Abruzzo, Marche, Molise, Umbria) Gioacchino Minelli in visita al Rotary Club Senigallia con la moglie Lisa Ruhe, accompagnato dall’Assistente Gianna Prapotnich, da Mario Massacesi, Presidente del Rotary Club Senigallia e da una delegazione di soci rotariani e rotaractiani.

Il Governatore ha ricordato che Il Rotary è una grande organizzazione fondata sul volontariato, sul servizio al di sopra di ogni interesse personale e sulla collaborazione gratuita di persone di buona volontà per l’attuazione di progetti umanitari ed educativi. Il Rotary si è sempre occupato delle comunità locali e del territorio con attenzione all’assetto economico, al lavoro, alle persone, cercando di fornire sostegno in situazioni di bisogno. In collaborazione con l’Amministrazione comunale è intervenuto nell’emergenza alluvione del 2014 aiutando tante persone colpite e recuperando in Luglio e Agosto di quell’anno la Scuola elementare San Gaudenzio che era stata completamente allagata. Ha prestato il proprio impegno nel fornire dispositivi protettivi e materiale di prima necessità nel 2020 fin dai primi giorni della pandemia Covid-19. Il Governatore altresì ha potuto visitare alcune postazioni delle 15 del progetto “Un defibrillatore a portata di mano” e la gruetta collocata nel Porto turistico a servizio di un imbarco sicuro per i disabili che vogliano provare a navigare.

Il Sindaco ha espresso il proprio apprezzamento per le attività svolte avendo partecipato agli incontri del RC Senigallia anche online facendo presente la convinzione della Amministrazione comunale da lui guidata dell’importanza della collaborazione con chi rappresenta il volontariato e la società civile. Il Sindaco ha partecipato alle attività del Rotary Club Senigallia essendo presente anche nei più importanti momenti associativi.

In ambito culturale è stato ricordato il progetto rotariano “La Terra del Duca” dal quale è nata la collaborazione dei Comuni di Novafeltria, Pesaro, Senigallia, Urbino e Gubbio, proprio la città di Gioacchino Minelli. Fu firmato un Protocollo d’intesa con i Sindaci. Già allora appariva chiaro che le potenzialità di comunicazione e visibilità del territorio ducale compreso in un’area ampia, a cavaliere di più province e più comuni, sarebbe stata una scommessa tanto complessa quanto interessante e innovativa. Il progetto si è affermato ed ha portato coordinamento e collaborazione nelle attività culturali e turistiche.

Il Governatore Minelli ha desiderato far visita al Vescovo S.E. Mons. Franco Manenti che lo ha accolto nel Palazzo Vescovile. L’incontro è stato cordiale ed ha permesso al Governatore di conoscere meglio la nostra Comunità.

Nell’itinerario del Governatore vi è stata una visita di particolare interesse al Museo di Storia della mezzadria “Sergio Anselmi” nel Complesso monumentale di Santa Maria delle Grazie, guidata dalla Direttrice Prof.ssa Ada Antonietti.

Gioacchino Minelli ha ammirato il Complesso rinascimentale delle Grazie fatto costruire da Giovanni della Rovere, Signore di Senigallia, che nel 1491 incaricò Baccio Pontelli del progetto per voto fatto per la nascita del figlio Francesco Maria. “E’ un Museo unico - ha detto il Governatore Minelli - con collezioni d’eccezione che non immaginavo. E’ stato un grande piacere per me aver potuto visitare un luogo roveresco del Ducato del quale anche Gubbio ha fatto parte. La visita al Museo soprattutto è stata un viaggio nella nostra storia”.

Il Governatore ha espresso il suo plauso al Rotary Club Senigallia per aver sostenuto la raccolta firme per il recupero di un bene culturale di così grande pregio ed ha ringraziato per le bellissime pubblicazioni ricevute in dono. Ha sollecitato i rotariani ad essere cittadini attivi e si è congratulato con l’Amministrazione comunale e con il Sindaco per aver avviato l’ importante progetto di restauro che inizierà a breve con un primo stralcio per il consolidamento statico della Chiesa delle Grazie.

In questo contesto inoltre ha incoraggiato e invitato l’Amministrazione comunale a valorizzare un Museo così importante per la città e per il territorio, come il Museo di Storia della mezzadria, augurandosi che possa essere avviato anche un progetto di installazioni multimediali interattive, possa trovare sviluppo l’attenzione al patrimonio immateriale, possano essere attuate le condizioni per la realizzazione di laboratori, percorsi didattici esperienziali, visite animate. “Invito l’Amministrazione comunale e il Rotary Club di Senigallia – ha concluso Minelli - a sostenere il Museo, a ricercare e ottenere finanziamenti regionali, del Ministero del Beni Culturali od europei disponibili per valorizzare un Museo unico che rappresenta la nostra storia, il rispetto della terra e dell’ambiente, oggi prioritario perché sia patrimonio delle future generazioni”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2021 alle 20:17 sul giornale del 13 settembre 2021 - 342 letture

In questo articolo si parla di rotary club, politica, senigallia, rotary club senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciN8





logoEV