Il prof. Guido Silvestri sul manifesto no-vax nella sua città: "Se volevano darmi un dispiacere ci sono riusciti"

2' di lettura Senigallia 04/08/2021 - Il manifesto no-vax affisso negli spazi pubblicitari comunali di Senigallia ha suscistato l'amarezza anche del prof. Guido Silvestri, immunologo di fama internazionale, da sempre in prima linea nella difesa della scienza e contro le fake-news, e ancora di più in questi lunghi mesi di scoppio della pandemia.

Il prof. Silvestri, riferimento delle più autorevoli testate di informazione che a lui si rivolgono per fare chiarezza sulla pandemia, ha ricevuto un duro colpo, come lui stesso ammette, proprio dalla sua città. "Una tristezza", ammette i manifesti no-vax lasciati affissi lungo il muro dell'ospedale e lungo la statale Adriatica Sud.

"Questo manifesto è apparso sulle mura dell'Ospedale di Senigallia, proprio a pochi metri dalla casa dove abitavano i miei genitori -ricorda il prof. Silvestri- Se questi "Liberi Cittadini" che lo hanno fatto affiggere volevano darmi un dispiacere, beh, sappiano che ci sono perfettamente riusciti (anche se mi rendo conto che i motivi di questa azione siano, ovviamente, ben più complessi). Comunque sia, per come la vedo io, questa gente dovrebbe solo vergognarsi a pubblicare certa roba".

Il prof. Silvestri è stato insignito anche del Picchio d'Oro, il riconoscimento che ogni anno la regione Marche attribuisce ai marchigiani più illustri, e nel ritirarlo aveva fatto tappa anche a Senigallia, visitando il cento vaccinale, incontrando gli operatori sanitari, da mesi impegnati nella lotta al Covid, e l'USCA. A stridere ancora di più è che proprio Senigallia aveva aderito, con atto del Consiglio Comunale, al Patto Trasversale per la Scienza, promosso proprio dal prof. Silvestri insieme ad altri scienziato come il prof. Burioni, che hanno fatto della lotta all'anti-scienza e alle fake news sanitarie, la loro missione.

Intanto in città non si arrestano le polemiche per quei manifesti, il cui contenuto non sembra essere stato preventivamente vagliato, e in molti ne chiedono al Comune la rimozione.








Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2021 alle 10:06 sul giornale del 05 agosto 2021 - 2300 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdpI





logoEV
logoEV
logoEV