Dal 6 agosto scatta il green pass: certificazione verde necessaria anche per il Summer Jamboree

1' di lettura Senigallia 04/08/2021 - L'avvento del Greenpass, la certificazione verde dal 6 agosto richiesta dal Governo per le attività al chiuso e per quelle all'aperto dove si prevedono assembramenti, costringe anche il Summer Jamboree a rivedere, in corsa, gli ingressi alle aree del festival.

Fino a giovedì tutto si svolgerà secondo le regole attualmente in vigore: ossia, ingressi contingentati per il Covid e contestualmente controlli ai varchi di accesso delle aree di piazza Garibaldi e pizza del Duca e Rocca Roveresca in base ai piani sicurezza anti terrorismo. Da venerdì 6 agosto però, per le ultime tre serate, per entrare alle aree degli spettacoli sarà richiesto il greenpass.

Ma il green pass debutta tra tante incertezze. Se da un lato infatti il green pass è richiesto dal nuovo Decreto del Consiglio dei Ministri, ed è in vigore a tutti gli effetti, mancano ad oggi le linee guida che specifichino come controllare il greenpass e che devono arrivare dal Governo stesso. Seppure nel clima di incertezza, da venerdì anche il Summer Jamboree dovrà sottostare al regime della certificazione verde.

Il green pass si ottiene con la vaccinazione anti-Covid, con un tampone negativo valido per 48 ore o con il certificazione di guarigione dal Covid valido per 6 mesi.






Questo è un articolo pubblicato il 04-08-2021 alle 11:24 sul giornale del 05 agosto 2021 - 1841 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdqO





logoEV
logoEV
logoEV