Moto: Saltarelli a podio a Misano nel National Trophy

2' di lettura Senigallia 01/08/2021 - Ennesima giornata vincente per il pilota senigalliese Simone Saltarelli che in sella sua Honda è salito sul podio del national Trophy aggiudicandosi un prezioso terzo posto.

Il TCF Racing Team di Francesco Nucci, imprenditore matelicese, dopo l’improvvisa decisione di cambiare moto a campionato iniziato, passando dalla Ducati alla Honda, ha allungato il passo e l’impegno e già alla prima gara utili i risultati non si sono fatti attendere. Ed infatti dopo i due primi posti in coppa Italia e nel trofeo Dunlop, di nuovo sul Misano World Circuit Marco Simoncelli, Saltarelli si è piazzato terzo dietro ad un imprendile Roberto Tamburini ed ad uno scatenato Eddi Lamarra, con il quale il centauro senigalliese ha lottao per il secondo posto. “Non posso che ringraziare il TCF Racing Team per il risultato di oggi, dice Saltarelli, hanno fatto e stiamo facendo veramente un gran lavoro. La nuova moto sta crescendo e questo grazie anche alle gomme Dunlop ed alle sospensioni YSS. Tutti si stanno adoperando per ottenere risultati e questo terzo posto è la prova che siamo competitivi.”

Partito dalla prima fila Saltarelli con una partenza bruciante supera anche il poleman Tamburrini che dopo pochi giri si riprende con la sua BMW la prima piazza ed il pilota della TCF passa al secondo posto, fino a quando viene raggiunto e sorpassato,non senza fatica da Eddi La Marra che si aggiudica così il secondo piazzamento. Saltarelli comunque oggi ha dimostrato di esserci e di poter dire la sua, tra l’altro i tempi in gara erano decisamente interessanti e tutti raggruppati nel giro di pochi decimi e Simone ha anche toccato una delle velocità di punta più alte superando i 260 km/H. Continua il pilota nel dopo gara :” E’ stato un gran week end, pieno di lavoro ma decisamente positivo. La gara è stata molto bella e combattuta, specie con Eddi,che mi ha soffiato il secondo posto. Abbiamo fatto le scintille e questa volta lui è stato più forte. Comunque il piazzamento di Misano mi porta al terzo posto in classifica generale e questo è un ulteriore stimolo per la fine del campionato”.

Ed ora tutto il circuito del National Trophy si prende un breve periodo di pausa per ripartire più carichi di prima a fine mese al Mugello e nel frattempo Team e piloti ne approfitteranno per mettere ancora a punto le moto. Infatto ormai il Nationl Trophy è diventato un campionato altamente competitivo, dove ogni gara è combattuta come fosse una finale di campionato e non è ammesso distrarsi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2021 alle 21:45 sul giornale del 02 agosto 2021 - 213 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cc3U





logoEV
logoEV
logoEV