Ostra Vetere: torna il Montesaxnovofestival, tra musica, arte e archeologia

4' di lettura 29/07/2021 - Torna per il terzo anno “Montesaxnovofestival”, la rassegna dedicata alle suggestioni del sassofono curata dal maestro Federico Mondelci che si terrà dal 2 al 26 agosto tra Ostra e Ostra Vetere. Il format, organizzato dall’Associazione Culturale Lemuse in collaborazione con il Comune di Ostra Vetere e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Senone” incrocia la grande musica con l’arte contemporanea e l’archeologia.

Il Festival in questa terza edizione prosegue, nel contesto di una più ampia e complessiva valorizzazione delle risorse. Accade nel nome del sassofono e del M° Federico Mondelci che ha deciso di fondare con Antonella Cecere l’Associazione Culturale Lemuse proprio ad Ostra Vetere, luogo dove Mondelci può condividere le sue relazioni artistiche con artisti cosmopoliti come lui, relazioni, progetti e opportunità per la sua città natale, il luogo dove ha scelto di vivere. in questa edizione che va dal 2 al 26 agosto 2021, l’offerta articolata e trasversale, in un programma particolarmente ricco, comprende due rassegne e eventi speciali: I concerti del Festival, cartellone che abbraccia 7 concerti con artisti internazionali impegnati nel repertorio classico, nel jazz, con una particolare attenzione anche al centenario della nascita di Astor Piazzolla a cui molti artisti dedicano alcune delle loro esecuzioni.

Federico Mondelci, Enrico Pieranunzi, Alessandro Quarta, Javier Girotto, Baptiste Herbin, Gianni Iorio, Fabio Furia, sono solo alcuni dei nomi di spicco che vantano una notorietà internazionale, che si esibiranno in questa rassegna. I Maestri in Concerto, rassegna di 5 concerti dove ad esibirsi saranno i docenti internazionali delle masterclass. Questi concerti, aperti al pubblico, sono principalmente destinati ai 70 allievi provenienti da tutte le regioni d’Italia, da altri paesi europei e dalla Cina. Le locations dei concerti sono di grande fascino e suggestione: l’Anfiteatro Romano della città romana di Ostra (zona archeologica “Le Muracce” in prossimità di Pongelli di Ostra Vetere) e la Piazza Satellico nel cuore di Ostra Vetere considerato uno dei più caratteristici e straordinari borghi marchigiani.

Tra gli Eventi si segnalano, il 3 agosto alle ore 19, la presentazione del volume “Ostra: archeologia di una città romana delle Marche” a cura di Pier Luigi Dall’Aglio e Carlotta Franceschelli, a cui seguirà alle ore 21 il concerto “ITACA” con la regia di Giuseppe Gigli, poesie di Orfeo Pagnani, musiche composte ed eseguite da Federico Mondelci. Il 16 agosto alle ore 17.30 verrà inaugurata la mostra “Un sogno ricorrente”, personale di Maurizio Calenti, curatori Claudio Marcantoni e Enzo di Salvatore, collocata nella pinacoteca del Polo Museale di Ostra Vetere con un’appendice nella suggestiva sede del granaio dell’Azienda Agricola Fratelli Bucci a Pongelli di Ostra Vetere, dove alla visita potrà essere accompagnata la degustazione del verdicchio Villa Bucci.

L'assessore Martina Rotatori: "ll programma è ricchissimo, siamo contenti per la collaborazione nel territorio. Questa manifestazione vede la tendenza di turisti anche da fuori regione".

Il Presidente del consiglio dell’Unione delle terre della Marca Senone Luigi Rebecchini: "Credo nel rapporto tra i comuni della vallata. Questa è una iniziativa interessante, un festival di qualità nell’entroterra. Dà la possibilità anche ai turisti di assistere a eventi culturali, che li lasceranno sicuramente soddisfatti per aver partecipato anche dal punto di vista culturale, alla vita della città visitata.

Assessore Canestrari: " E' un passo importante perché l’ottica della nuova amministrazione è quella di presentare un portafoglio turistico del territorio. Il tutto crea emozioni ai turisti e da slancio al territorio. L’iniziativa culturale è di alto livello. Ben vengano queste iniziative, sarà funzionante sicuramente".

Antonella Cecere: "come terza edizione, rappresenta una conferma di qualcosa che nasce da una ispirazione. Fondante nel successo di tutto c’è l’eccellenza che Mondelci rappresenta a livello mondiale. Lui porta con sè la scuola italiana del sassofono dei primi anni 90, con una formula di grande successo che rappresenta un eccellente metodo didattico. E' un gioco di squadra e Ostra Vetere ospita anche masteclass di giovani da ogni parte del mondo".

Federico Mondelci: "Parteciperanno 14 regioni d’Italia e due paesi dell’estero. La nostra terra è ricca di tradizioni musicali. La struttura delle Masterclass è il cuore di tutto, tanto che si ha avuto un record di iscritti con un solo strumento. Molte persone sono ancora in attesa di essere richiamate, perché non è stato possibile ospitare tutti.

INFO IAT - Informazioni Accoglienza Turistica Piazza Satellico, Ostra Vetere, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30, lunedì pomeriggio chiuso - Tel. 071 965700 – email: polomuseale@comune.ostravetere.an.it Acquisto biglietti: Concerti del 2, 7, 12, 16, 21, 23, 24 Agosto - intero € 10, ridotto € 7 acquistabili su www.liveticket.it Concerti del 18, 20, 22, 25 Agosto - posto unico € 2 (acquisto in loco dalle ore 20) Concerti del 3 e 26 Agosto, ingresso libero con prenotazione obbligatoria In caso di maltempo saranno disponibili alternative al chiuso



... ...
...

...






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2021 alle 17:59 sul giornale del 30 luglio 2021 - 575 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccC7





logoEV
logoEV