Aggrediti fuori dalla discoteca, notte di paura per tre giovani di Gubbio

1' di lettura Senigallia 27/07/2021 - Una serata in discoteca che si è trasformata violenza e aggressione. È successo sabato notte fuori dal Mamamia.

Tre giovani di Gubbio dopo la serata stavano per ripartire e riprendere la loro auto, quando hanno visto appoggiata alla loro auto una ragazza che non si sentiva bene. Hanno aspettato un po' dopo di che sono saliti in auto, ma essendoci ancora persone intorno hanno suonato il clacson probabilmente per sollecitarli a spostarsi. A quel punto si è scatenata la violenza.

Il fidanzato della giovane ha iniziato a dare calci all'auto, altri amici hanno sfondato il lunotto posteriore e danneggiato quello anteriore. I giovani di Gubbio, che erano in auto, sono stati presi per il collo. Dopo alcuni minuti di terrore i ragazzi sono riusciti a scappare con la propria auto.

I ragazzi di Gubbio si sono recati alla caserma dei carabinieri per denunciare l'accaduto e poi al pronto soccorso dove i sanitari hanno dato loro alcuni giorni di prognosi.

I carabinieri hanno isolato sulla carrozzeria alcune impronte oltre a raccogliere la descrizione degli aggressori da parte delle giovani vittime.






Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2021 alle 10:55 sul giornale del 28 luglio 2021 - 2091 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccgT





logoEV
logoEV
logoEV