PD Senigallia: Open Fiber investirà 6,6 milioni di euro nel nostro comune

2' di lettura Senigallia 26/07/2021 - Alla riunione della Seconda Commissione consiliare permanente tenutasi venerdì 23 luglio l'Assessore Regine, su specifica richiesta dei Consiglieri del PD Bomprezzi e Romano in merito allo stato dell'arte in materia di copertura del nostro territorio con tecnologie a banda ultra larga, ha annunciato che Open Fiber investirà 6,6 milioni di euro nel nostro Comune in tecnologia FTTH, per una copertura totale di circa 260 km.

Open Fiber si è infatti provvisoriamente aggiudicata una gara promossa dal Comune all'esito di un percorso iniziato dalla precedente amministrazione sotto la guida dell'allora Sindaco Maurizio Mangialardi e dell'Assessora Chantal Bomprezzi. Un risultato molto importante, che si somma all'intervento che è in corso in alcune frazioni periferiche della città (Roncitelli, Cannella, l'intero tratto della strada provinciale Arceviese, da Bettolelle fino a Casine di Ostra, Filetto, Grottino, San Silvestro, e la strada provinciale Corinaldese, compresa la frazione di Brugnetto e la zona Mandolini) sempre da parte di Open Fiber, con un finanziamento pubblico già ottenuto in precedenza. Inoltre l'intervento di Open Fiber prevede, per buona parte, il passaggio della fibra all'interno delle infrastrutture di illuminazione pubblica, di proprietà comunale, concesse grazie ad un Regolamento già appositamente elaborato e che l'attuale amministrazione ha deciso condivisibilmente di portare avanti.

Questa modalità, che fu a suo tempo pensata per indurre i privati ad investire risparmiando sui costi e limitando le operazioni di scavo, sicuramente impattanti sul decoro e la viabilità pubblica, consentirà di ottenere come contropartita da parte di Open Fiber 30 connessioni gratuite a edifici pubblici comunali, tra cui, come auspichiamo e avevamo in mente allora, potrebbero ricadere alcune scuole attualmente scarsamente fornite. Il Partito Democratico di Senigallia accoglie con entusiasmo quanto riferito in Commissione dall'Assessore Regine, apprezzando la volontà e l'impegno da parte di quest'ultimo di portare avanti un progetto politico allora pensato per guidare gli investimenti e stimolare la concorrenza tra i vari attori per il bene della città (è ormai noto, infatti, che anche la TIM ha deciso di investire privatamente a Senigallia).

Auspichiamo però che, a differenza di quanto accaduto rispetto ai finanziamenti ottenuti tramite i fondi del PNRR per Palazzo Gherardi e altri interventi, l'attuale maggioranza provvederà a fornire nelle dovute sedi i dettagli dell'intervento senza ricorrere ad annunci faziosi o strumentali da parte di quegli esponenti che in passato cercarono di rallentare il percorso in Commissione, mentre oggi hanno giustamente premuto per accelerarlo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2021 alle 10:12 sul giornale del 27 luglio 2021 - 913 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, partito democratico, pd, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cb6k





logoEV
logoEV