Omicidio di Roncitelli: Pasquini ai domiciliari

1' di lettura Senigallia 24/07/2021 - È stata accolta la richiesta dei difensori di Loris Pasquini per i domiciliari. L'uomo, 72 anni, si trova attualmente nel carcere di Montacuto con l'accusa di aver ucciso il figlio Alfredo il 29 marzo scorso.

Il Gip ha quindi accolto la richiesta dei difensori che avevano fatto richiesta degli arresti domiciliari sottolineando la sofferenza psicologica di Pasquini e il mancato pericolo di reiterazione del reato.

Pochi i tasselli prima della chiusura delle indagini che dovranno chiarire in particolare la distanza da cui è stato sparato il colpo che ha ferito mortalmente il giovane. Il colpo è stato sparato da una pistola che Pasquini deteneva irregolarmente.

Per il padre quindi prevista a breve l'uscita dal carcere e la misura degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2021 alle 11:23 sul giornale del 26 luglio 2021 - 1098 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbUM





logoEV
logoEV
logoEV