Covid: 17 studenti senigalliesi bloccati a Malta, due sono positivi

1' di lettura Senigallia 25/07/2021 - Sono 17 i giovani senigalliesi bloccati a Malta in quarantena.

Due i ragazzi che si trovano sull'isola per il progetto Erasmus sono maggiorenni e sono risultati positivi al Covid 19, presentando solo lievi sintomi. Attualmente si trovano in una struttura insieme ad un altro centinaio di giovani, senza la possibilità di muoversi, almeno fino al prossimo tampone, che si spera possa risultare negativo permettendo loro di uscire.

Il comune di Senigallia, con la Farnesina sono al lavoro per consentire ai giovani di rientrare a casa, se il tampone sarà negativo, già dalla prossima settimana.

Una situazione quella delle vacanze studio a Malta che si sta complicando con il passare dei giorni e con il numero di contagi di molto cresciuti nelle ultime ore. Diversi i ragazzi che si erano recati sull'isola in un periodo in cui i dati erano sotto controllo, ma la situazione si è ora complicata con contagi crescenti.

Preoccupazione anche per altri ragazzi senigalliesi, "Ci sono 15 ragazzi del Panzini in quarantena dal 15 luglio -afferma un genitore- in gran parte negativi bloccati in mini appartamenti. Tra questi mia figlia minorenne negativa al tampone con due dosi di vaccino fatte e tanto di green pass valido II dose del vaccino fatta il 29/06. Dalla scuola ci dicono che non possono fare nulla per farli rientrare, ma tutto questo è normale?".






Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2021 alle 19:26 sul giornale del 26 luglio 2021 - 4666 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo, covid, 2021

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cb13





logoEV
logoEV