Nel doppio fondo dell'auto 17 kg di cocaina purissima, arrestati un uomo e una donna

2' di lettura Senigallia 22/07/2021 - Nella tarda serata di martedì 20 luglio, nell’ambito di un dispositivo di controllo economico-finanziario del territorio predisposto nel periodo estivo nelle località a maggiore vocazione turistica, volto anche al contrasto del traffico e della detenzione di sostanze stupefacenti, al quale hanno preso parte sia finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Ancona, sia i baschi verdi della Compagnia Pronto Impiego, sia un’unità cinofila, sono stati individuati e arrestati due trafficanti di droga e sequestrato un ingente carico di stupefacente.

A seguito dell’alta velocità, in prossimità del casello autostradale di Senigallia, i finanzieri hanno intimato l’alt a un’autovettura con targa tedesca, a bordo della quale viaggiavano le due persone, un uomo di 44 anni di origine albanese e una donna romena di 34 anni. I militari delle Fiamme Gialle sono stati insospettiti da alcuni segni di nervosismo delle due persone a bordo e hanno subito proceduto ad avviare accurati riscontri, con l’ausilio anche del cane antidroga “KLAUS”, un pastore tedesco maschio di tre anni, che ha dato evidenti segnali d’interesse.

I finanzieri hanno effettuato, pertanto, minuziosi riscontri che hanno, non senza difficoltà, permesso d’individuare un ingegnoso sistema di doppio fondo nella parte posteriore dell’automezzo (munito di un sofisticato sistema di sblocco a due fasi: elettronico e meccanico) all’interno del quale erano stipati ben quindici confezioni di stupefacente, nel modo che in gergo viene indicato come “mattonella” o “panetto”, per un peso complessivo di oltre diciassette kg.

I successivi accertamenti posti in essere con il narco-test hanno confermato che la sostanza individuata era cocaina di ottima qualità; la stessa, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato agli spacciatori circa 2 milioni di euro. I due responsabili sono stati associati alle case circondariali di Montacuto e Pesaro e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del capoluogo dorico. Le attività delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona nelle aree cosiddette sensibili nel periodo estivo, anche sulla base delle direttive del Prefetto di Ancona, s’inseriscono nel quadro della costante azione di controllo del territorio, svolta nei principali punti di aggregazione e di snodo della città e della Provincia, e sono finalizzate a tenere alto il livello di attenzione sulla diffusione e sul consumo di droghe.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2021 alle 09:45 sul giornale del 23 luglio 2021 - 4008 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbvl





logoEV
logoEV