Al museo di storia della Mezzadria un tris di appuntamenti

1' di lettura Senigallia 21/07/2021 - Tre appuntamenti ravvicinati ma di notevole interesse quelli in calendario al Museo di Storia della Mezzadria “Sergio Anselmi”. Venerdì 23 luglio alle 18.30 inaugurazione della mostra “Il Cantiere Navalmeccanico di Senigallia”, a cura di Ada Antonietti e Giovanni Garofolini.

La mostra ricostruisce e documenta attraverso disegni originali, fotografie, pannelli esplicativi, attrezzi e materiali di cantiere, la grande professionalità e bravura di tecnici e maestranze e spiega anche le cause della fine del Cantiere conclusasi con la partenza nel 2012 delle ultime 5 costruzioni. Il giorno successivo, sabato 24, verrà recuperato alle ore 21.00 il tradizionale concerto estivo già in programma per venerdì 16 e rinviato a causa di avverse previsioni meteorologiche.

Previsto un “Quintetto di ottoni” del Complesso Musicale Città di Senigallia, guidato dal Direttore Pietro De Gregorio e dalla Presidente Maria Cristina Pasquini, che eseguirà un programma di musica colta e popolare. Gli esecutori saranno Mauro Balducci (tuba), Tomas Pierfederici (baritono), Renzo Silvi (cornetta), Massimo Sinicato (corno), Mattia Zepponi (tromba). Venerdì 30 luglio infine, alle 18.30, prenderanno il via gli incontri “Uomini e paesaggi - Un aperitivo al Museo” che si chiuderanno il 27 agosto.

Ad aprire la serie sarà l’esperta di cereali e del loro miglioramento genetico Oriana Porfiri, che nel suo intervento spiegherà anche l’importanza della conoscenza delle moltissime varietà locali per poterle migliorare o anche selezionarne nuove. L’ingresso è libero nel rispetto delle norme anti Covid fino a esaurimento dei posti disponibili. Non è prevista la prenotazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2021 alle 14:57 sul giornale del 22 luglio 2021 - 418 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cboQ





logoEV
logoEV
logoEV