Confermata la soppressione della Guardia Medica Turistica a Senigallia: turisti "dirottati" in ospedale

ospedale di Senigallia 2' di lettura Senigallia 07/07/2021 - È ufficiale la soppressione della Guardia Medica Turistica a Senigallia, almeno per questa estate. Dopo quarant'anni per la prima volta il servizio a disposizione dei non residenti in città, non ci sarà.

La decisione dell'Asur era già nell'aria nelle scorse settimane, quando a ridosso di quella che doveva essere la data di avvio del servizio, non era stata fornita ancora alcuna comunicazione. Adesso però è ufficiale. Domenic all'ex bar dell'Hotel Ritz sul lungomare Alighieri, uno dei due edifici che insieme all'ex ufficio vendite della Sacelit Italcementi sul lungomare di Ponente ospitava la Guardia Medica Turistica, è comparso un cartello che conferma la sospensione del servizio.

“La Guardia Medica Turistica si trova al quinto piano dell'ospedale di Senigallia, per informazioni e urgenze chiamare il 118” -si legge nel cartello. Poche righe che confermano di fatto l'assimilazione del servizio a quello normalmente in corso di Guardia Medica. All'ospedale di Senigallia infatti è collocata la Guardia Medica, attiva normalmente per tutti gli utenti. A sollevare il problema della soppressione di un servizio “fondamentale per una città turistica che d'estate raddoppia la popolazione” era stato nei giorni scorsi Fabrizio Volpini, medico di famiglia ed ex presidente della Commissione regionale sanità. “Apprendo che dal 1 luglio a Gabicce Mare sarà attivato il servizio di Guardia Medica Turistica -osserva- A Senigallia, una delle principali località turistiche della Regione Marche, il servizio non è partito...”.

La Guardia Medica lo scorso anno era stata attivata dal 1 luglio al 31 agosto con il servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 18 e con le due solite postazioni. Negli anni precedenti, dal 2019 indietro, il servizio di Guardia Medica veniva attivato addirittura a partire dal 15 giugno. Quest'anno l'Asur non avrebbe attivato il servizio per la mancanza di medici disponibili al servizio anche se ci sono state eccezioni, come nel caso di Gabicce Mare, dove il servizio della Guardia Medica Turistica è entrato in funzione il 1 luglio. La mancanza del servizio di Guardia Medica Turistica a Senigallia comporterebbe un ulteriore problema, quello dell'afflusso di utenti al Pronto Soccorso, che in estate già da solo in crisi più del normale.






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2021 alle 14:54 sul giornale del 08 luglio 2021 - 3222 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0k5





logoEV
logoEV