Volley: l'under 17 della Us perde 3-1 la finale regionale contro le Volley Angels

2' di lettura Senigallia 25/06/2021 - La Coccolaterie Miv Senigallia under 17 perde 3-1 la finale regionale contro le Volley Angels, ma esce tra gli applausi e l’ammirazione di tutto il mondo della pallavolo marchigiana.

Una medaglia d’argento conquistata in un campionato giovanile regionale così competitivo come quello marchigiano ha un significato profondo e un peso specifico enorme.

“Noi non siamo una selezione delle migliori giocatrici prese qua e là da altre società – sottolinea ii direttore tecnico e coach della squadra Roberto Paradisi -. La nostra è una squadra interamente costituita da giocatrici del nostro vivaio. Noi, a differenza di altri, non selezioniamo, formiamo. Questa filosofia ci ha portato a questo traguardo straordinario”.

La Volley Angels, squadra nata dall’unione delle società di Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio e Monterubbiano è una vera e propria corazzata ed ha vinto meritatamente una finale equilibratissima nei primi due set.

Tanto pubblico, comunque selezionato e contingentato secondo le regole anti Covid, al palazzetto di Lucrezia, scelto dalla Fipav come campo neutro per ospitare la finale regionale under 17 femminile.

Nel primo parziale le senigalliesi si sono trovate avanti 21-19, ma poi hanno ceduto 25-22.

Spettacolare il secondo set con le Volley Angels avanti 24-22, ma con le nerazzurre, trascinate da una immensa Annamaria De Costanzo a muro, capaci di annullare i set point e di prevalere poi 27-25.

A quel punto però l’equilibrio dei primi due set si spezzava. La solidità e le energie delle nero-azzurre pian piano si sfaldavano e la Volley Angels ne approfittava prendendo il largo già dall’avvio del terzo set che veniva chiuso 25-18.

L’andamento del quarto set era analogo e si chiudeva 25-17. La Volley Angels si laureava campione regionale, qualificandosi al contempo alla fase nazionale.

Insomma, la partita delle senigalliesi è durata sostanzialmente due set. Nel terzo e nel quarto non c’è stata più partita.

Tanta delusione e qualche lacrima tra le ragazze della Miv, ma domani in loro prevarrà l’orgoglio di essere entrate per sempre nella piccola-grande storia dell’Us Pallavolo Senigallia che mai, nei suoi 21 anni di storia, aveva raggiunto un titolo provinciale ed un secondo posto regionale con una propria under.

Le ragazze che hanno scritto questa pagina straordinaria, per loro sicuramente non l’ultima, sono Siria Amadio (capitano), Chiara Barocci, Sofia Barzetti, Anita Borgogelli, Arianna Carboni, Annamaria De Costanzo, Linda Gambelli, Cecilia Giorgini, Agata Serritelli, Alice Taraborelli, Sofia Tomassoni, Rachele Verzolini e Valentina Zenobi. A codiuvare coach Roberto Paradisi, il suo vice Michele Badioli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2021 alle 09:33 sul giornale del 26 giugno 2021 - 205 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8DT





logoEV
logoEV
logoEV