Grande successo per la tappa senigalliese degli Italian Roller Games

4' di lettura Senigallia 25/06/2021 - Sono ancora negli occhi degli atleti, delle loro famiglie e dei tanti appassionati di pattinaggio le emozioni della tappa di Senigallia della prima edizione degli Italian Roller Games, organizzata dalla Federazione Italiana Sport Rotellistici: una manifestazione che ha interessato una vasta area della riviera adriatica coinvolgendo gli impianti e le aree urbane dei territori del comune di Riccione, Rimini, Forlì, Ravenna, Cesena, Cesenatico, Senigallia e della Repubblica di San Marino.

“Non possiamo che essere soddisfatti – ha dichiarato il Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti – per lo straordinario successo di questa kermesse, che ha visto la presenza, nei giorni della manifestazione, di ben 1300 persone, a dimostrazione di come eventi di questo genere, oltre ovviamente al loro valore sportivo, hanno anche una forte ricaduta sulle potenzialità turistiche e ricettive della città. Che Senigallia sia stata l’unica tappa marchigiana di questo evento è per noi insieme motivo di vanto e di sprone. Voglio ringraziare personalmente, oltre che FISR e la locale società sportiva Luna Sport che hanno collaborato per l’organizzazione della tappa senigalliese, anche la Croce Rossa Italiana, il 118, e i medici del servizio sanitario di Senigallia e Ancona, i volontari delle associazioni “Società nazionale Salvamento” e “Falchi della Rovere”, oltre a tutti coloro che hanno permesso lo svolgimento di un evento così importante in massima sicurezza”.

La tappa senigalliese è stata parte di un festival di sport e di intrattenimento che ha raggruppato per la prima volta in un unico contesto geografico, tutti i Campionati italiani della FISR, una sorta di prima “Olimpiade” nazionale delle discipline a rotelle.

“Da quest’anno – ha dichiarato il Presidente Fisr Sabatino Aracu - abbiamo lanciato gli Italian Roller Games, che da Senigallia a Cesena coinvolgono tutte le discipline rotellistiche con oltre diecimila tra tecnici e atleti in gara, per un movimento complessivo di più di ventimila persone che portano gioia, perché il nostro è uno sport che guarda particolarmente ai giovani, e che fa sicuramente bene anche al turismo. Per il pattinaggio Senigallia è diventata un centro eccezionale, non a caso è la città di un indimenticato Maestro come Sergio Rossi. La locale società LunA Sports Academy ha dirigenti capaci, appassionati e che investono, l’Amministrazione comunale ci è sempre stata molto vicina, credo quindi che se facciamo squadra qui potremo anche sognare di fare qualcosa di più grande”.

“Investire e credere nello sport – ha ricordato il vice Sindaco e assessore allo sport Riccardo Pizzi – significa credere allo stesso tempo nella promozione di valori importanti per i nostri giovani, come l’attenzione agli stili di vita sani, alla lealtà, al confronto e alla sana competizione, oltre ovviamente a rappresentare un volano di promozione turistica del nostro territorio, grazie alla qualità e all’attenzione che questa Amministrazione vuole garantire all’impiantistica sportiva e alle manifestazioni di livello nazionale che la nostra città è in grado di ospitare. In questo senso, il pattinodromo di Senigallia inserito all’interno della Cittadella dello Sport e intitolato a Francesco Stefanelli, è sicuramente un impianto sportivo di grandissima qualità, che ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per ospitare eventi della portata dei campionati nazionali FISR”.

Pattinodromo “Francesco Stefanelli” tirato infatti a lucido per l’occasione, grazie al prezioso lavoro realizzato dalla ditta Vesmaco di Monsano (AN), società leader nel settore, che aveva costruito nel 2008 l’impianto e che in previsione della gara ha eseguito i lavori di rinnovamento della pavimentazione di anello corsa e delle lunette.

Protagonista dell’appuntamento di prestigio di Senigallia per l’organizzazione dei campionati italiani su pista di questi giorni anche la locale società sportiva LunA Sports Academy.

“C’è grande soddisfazione – ha dichiarato Roberto Arthemalle, presidente di LunA Sports Academy - per l’organizzazione di un Campionato italiano per il quale abbiamo ricevuto i complimenti da parte del Presidente FISR Sabatino Aracu, da tutte le società partecipanti e dal Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti che nel corso della manifestazione non ha fatto mancare la sua presenza. Sulla scorta di risultati così positivi, ci auguriamo che nel prossimo futuro alla nostra società vengano affidati eventi di caratura internazionale, per valorizzare al meglio il nostro impianto sportivo e la nostra bellissima città. Colgo infine l’occasione per ringraziare tutti i genitori della nostra società sportiva che si sono prestati in questi giorni così impegnativi, oltre naturalmente alla Croce Rossa di Senigallia, ai volontari dei “Falchi della Rovere” e a tutti quanti hanno portato il proprio contributo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2021 alle 11:45 sul giornale del 26 giugno 2021 - 203 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, sport, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8HP





logoEV
logoEV