Alla tappa senigalliese degli Italian Roller Games c’è anche il tempo delle emozioni, consegnata una targa in ricordo di Sergio Scipioni

2' di lettura Senigallia 24/06/2021 - Si è appena conclusa la tappa di Senigallia di velocità su pista e compresa nella prima edizione degli Italian Roller Games: tempo di bilanci, per una manifestazione di indubbio successo che ha avuto però anche un tempo dedicato alle emozioni e agli omaggi ai personaggi più rappresentativi di questo sport.

Nei giorni della manifestazione è stata infatti consegnata proprio al pattinodromo “Francesco Stefanelli” una targa commemorativa alla vedova e alle figlie di Sergio Scipioni, speaker per oltre 35 anni delle gare di pattinaggio nazionali. Una sentita cerimonia cui hanno partecipato per l’Amministrazione il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti e il vice sindaco e assessore allo sport Riccardo Pizzi, per la FISR il presidente Sabatino Aracu e il segretario Angelo Iezzi, e infine il presidente della società LunA Sport Academy A.S.D. Roberto Arthemalle.

“Era doveroso – ha dichiarato il Sindaco Olivetti – approfittare di questa manifestazione per rendere il giusto omaggio ad un personaggio che tanto ha dato per questo sport e che per tanti decenni è stato la voce delle emozioni che il pattinaggio sa suscitare. Lo abbiamo fatto insieme a tutti coloro che hanno contribuito a far sì che la tappa dei campionati italiani di Senigallia fosse un successo all’altezza della storia di Sergio Scipioni, un appassionato e indimenticato protagonista del mondo sportivo rotellistico”.

“E’ stato emozionante – ha aggiunto l’assessore Pizzi - rendere omaggio alla figura di Sergio Scipioni con la targa consegnata alla signora Saura e alle due figlie, che lo hanno accompagnato in questa indimenticabile avventura nel mondo del pattinaggio: tutti gli appassionati di questo sport non possono che avere cara la figura di chi con la sua voce ha trasmesso l’amore per uno sport che sa davvero appassionare”.

La città di Senigallia, proprio a ridosso di questa manifestazione, ha reso omaggio anche alla figura di Sergio Rossi, indimenticato atleta prima e istruttore poi che ha tanto ha dato al pattinaggio a livello nazionale e mondiale: l’Amministrazione è già al lavoro per valutare il miglior modo di ricordare anche questa figura così importante per la storia di questo sport.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2021 alle 11:10 sul giornale del 25 giugno 2021 - 355 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, sport, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8vP





logoEV
logoEV
logoEV