Comitato: "L'Ospedale di Senigallia rientra nel nuovo piano sanitario Regionale? Cittadini aspettano risposte concrete"

2' di lettura Senigallia 23/06/2021 - Si susseguono incontri a Marche nord, Pesaro, e Marche sud, Macerata. Per l'Area Vasta 2 leggiamo giornalmente di preoccupazioni e segnalazioni per carenze di personale sanitario nelle strutture di Jesi e Fabriano.

Ma anche l’Ospedale di Senigallia, punto di riferimento "hub" per circa 100mila cittadini, con in più il notevole numero di turisti della stagione estiva in arrivo, ha diritto di ascolto.

Senigallia, sembrerebbe dimenticata ma ci auguriamo di no, chiede alla Giunta, Ass. Saltamartini e Ass.Latini, presidente di Commissione Sanità, un incontro UFFICIALE PER DISCUTERE DELLA TRISTE REALTA' DEL NOSTRO OSPEDALE.

Perchè 6 Unità Operative sono ancora, oltre che senza Primari, senza Responsabili e anche nelle altre Unità Operative Ospedaliere i sanitari che sono in servizio sono in molti casi in numero insufficiente?

Il Comitato chiede che, laddove non vi siano più i primari, questi vengano sostituiti da Responsabili Dipartimentali (UOSD) a cui assegnare le autonomie gestionali: quella del personale e quella economica.

Sono i requisiti fondamentali per una buona gestione del servizio e afferenti a queste strutture.

Vogliamo parlare poi della situazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Senigallia, tanto per dire del Reparto più gettonato che soprattutto d'estate, ma nei mesi invernali non è che cambi molto, che non ha mai il numero necessario di medici necessari stabiliti dalla dotazione organica?

Il nostro Ospedale inoltre è con personale insufficiente anche in Laboratorio Analisi Radiologia, Fisiatria, Oncologia, Otorino e Oncologia dove oltre ai sanitari mancano anche tecnici e amministrativi.

Il nuovo piano sanitario Regionale deve prevedere un adeguamento corposo per l’Ospedale di Senigallia, sia sanitario che strutturale.

Il nostro nosocomio per soddisfare le esigenze di 100mila cittadini, più le presenze turistiche estive, si deve riappropriare di quelle potenzialità tolte nel corso degli anni passati e questa amministrazione Regionale, come promesso in campagna elettorale, lo deve fare e pertanto siano in attesa di rassicurazioni in merito.

I cittadini e noi che li rappresentiamo aspettiamo risposte concrete nel breve tempo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2021 alle 15:43 sul giornale del 24 giugno 2021 - 658 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8nC





logoEV
logoEV
logoEV