Tendenza moda, cambiano gli stili

3' di lettura Senigallia 23/06/2021 - Tra i giovani d’oggi e non solo, sta spopolando uno stile rivoluzionario e selvaggio chiamato Streetwear. Questo stile, oltre a permettere di sentirsi sempre comodi, dona la possibilità di lanciare tantissimi messaggi e lo fa sfruttando colori, scritte e forme geometriche di ogni tipo.

Lo streetwear infatti si ispira agli stili tipici delle strade cinesi, all’hip-hop e in alcuni casi al punk, che nel corso degli anni oltre a rappresentare movimenti musicali famosissimi, hanno permesso di diffondere messaggi culturali e sociali molto forti.


Streetwear, uno stile facile da realizzare e alla portata di tutti

Ebbene sì, lo stile Streetwear è veramente alla portata di tutti, in quanto la praticità dei suoi capi gli consente di vestire sia i giovani che le persone più grandi. Non sono previste infatti tagli attillati o altre caratteristiche che potrebbero rivelarsi scomode da indossare.

Per capire meglio qual è la tipologia di abbigliamento streetwear potete osservare il negozio streetwear Shapestore, uno dei punti di riferimento del settore, che vi darà subito un’idea chiara dello stile in questione.

Noterete inoltre un grande utilizzo dei colori, spesso saturi e pieni di vita, abbinati per complementarietà o per contrasto. Non mancano però anche fantasie meno articolate e con colori neutri, che permettono a chi si sta approcciando da poco allo stile, di avvicinarcisi in maniera graduale.


Gli articoli più adatti allo stile streetwear

Tra i capi più indossati da chi segue lo stile streetwear troviamo i jeans strappati, tendenzialmente larghi, che permettono di donare all’outfit un’aria vissuta e battagliera. Molto quotati sono anche quelli con il cavallo basso, con gli strappi o senza.

Seguono poi le felpe con o senza cappuccio, molto hip-hop, che oltre ad essere confortevoli permettono di avvolgere bene il corpo, accarezzandolo. Sarà scontato dire che il cappuccio non sarà alzato solo in caso di pioggia, ma farà parte di un look molto misterioso che tende ad incorniciare il volto, seppur mettendolo leggermente in penombra.

Sono frequenti anche le felpe con la zip, spesso lasciate aperte per incorniciare la maglia che c’è sotto o semplicemente per donare al look un aspetto più trasandato e rilassato.

Cavalcano la scena anche le sneakers, rigorosamente vistose e in alcuni casi con la suola molto alta. Perfette per dare stabilità alla figura e mantenere comunque un’aria sportiva. In alcuni casi vengono indossate anche con i lacci molto allentati oppure completamente senza.

Irrinunciabili poi le bandane e cappelli con la visiera. Le prime, colorate e morbide vengono lasciate aperte oppure chiuse con un fiocco dietro alla nuca, i cappelli invece possono essere indossati con la visiera all’indietro, di lato o in posizione normale. Entrambi questi accessori denotano quanto, anche l’America, abbia influenzato questo stile.

Altro accessorio perfetto per questa tipologia di abbigliamento è il marsupio, piccolo o grande, purché sia indossato con il laccio allentato, in modo da che non fasci troppo la zona della vita.

Le catenelle ed i portachiavi con laccetto inoltre, donano senso di verticalità nella parte laterale della figura e spesso vengono impreziositi da ciondoli acquistati in un secondo momento. Magari ricollegabili a qualche ricordo particolare e da portare sempre con sé.

Non mancano poi tute di ogni tipo, tendenzialmente oversize o con vestibilità regular, per non calcare troppo il corpo e lasciarlo libero di muoversi.

Possiamo dire di aver parlato di uno stile di vita più che di uno stile di abbigliamento, non a caso lo streetwear viene sostenuto solo da persone che credono nel messaggio che lancia, basato su un forte senso di libertà, sia di pensiero che di movimento.






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2021 alle 08:12 sul giornale del 22 giugno 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7Zg





logoEV
logoEV
logoEV