Estra: presenta la Dichiarazione Consolidata di Carattere Non Finanziario/Bilancio di sostenibilità 2020 del Gruppo

4' di lettura Senigallia 21/06/2021 - 697,179 milioni di euro di valore distribuito agli stakeholder, 97% del personale contrattualizzato a tempo indeterminato, 17.854 ore di formazione erogate, 14.391 tonnellate di CO2 evitate e 94% dei rifiuti inviati a recupero. Questi sono alcuni dei dati più rappresentativi emersi dalla Dichiarazione Consolidata di Carattere Non Finanziario (DNF) 2020 del Gruppo Estra che combacia con il Bilancio di sostenibilità.

“Il contesto della pandemia ha posto ancor più in evidenza il legame sinergico che unisce l’impresa al sistema ambientale e sociale, il collegamento con gli stakeholder e la comunità nel suo insieme, profondamente influenzati dalla governance e dalle scelte aziendali. I risultati illustrati nel Bilancio di sostenibilità di Estra testimoniano l’impegno di primo piano profuso dal nostro Gruppo volto a fare sistema, a fornire sostegno concretamente ai territori e alla collettività mediante azioni dirette in particolare alla tutela della collettività, alla salvaguardia dell’ambiente e all’efficientamento energetico nel delicato percorso di transizione energetica” ha dichiarato Francesco Macrì, Presidente di Estra.

Valore economico generato e distribuito agli stakeholder Il valore economico direttamente generato nel 2020 è pari a 765,3 milioni di euro. La maggior parte della ricchezza prodotta è stata distribuita ai fornitori per complessivi 617,3 milioni, pari all’88,5% della ricchezza totale. Al personale dipendente, invece, sono stati distribuiti 39,2 milioni, in linea rispetto ai 39,3 del 2019; 18,9 milioni in termini di dividendi distribuiti e di oneri finanziari corrisposti, sono stati attribuiti complessivamente ai soci e finanziatori. Nel 2020 si registra un incremento di 2,2 milioni della distribuzione della ricchezza alla Pubblica Amministrazione, in conseguenza al maggior reddito prodotto nell’esercizio. Alla collettività e al territorio sono stati distribuiti, infine, 2,1 milioni in sostegno ad iniziative sportive, culturali e sociali.

Valore del capitale umano Estra crede nelle persone quali parte essenziale nella creazione di valore e nel miglioramento dei processi interni. Nel 2020 il Gruppo Estra è composto da 749 dipendenti. Il personale contrattualizzato a tempo indeterminato è pari al 97% con una percentuale mai raggiunta in precedenza (+1,4% rispetto al 2019) e la trasformazione da tempo determinato in indeterminato per 17 dipendenti. Grande attenzione è stata posta alla formazione: nel 2020 sono state complessivamente erogate 17.854 ore di formazione con una media di 3 corsi e 23 ore per lavoratore. Novità in ambito formativo la nascita di Estra Training, nuovo progetto formativo del Gruppo Estra per lo sviluppo delle conoscenze finalizzate alla gestione del cliente; il progetto si basa sull’utilizzo di una piattaforma interattiva per la formazione online degli operatori di call center, sportelli, store e relazioni clienti.

Valore ambientale Rispetto e tutela dell’ambiente, utilizzo razionale delle risorse naturali, efficienza e sviluppo sostenibile sono elementi cardine, al centro dell’attenzione del Gruppo. Nel 2020 la quantità di emissioni evitate di CO2 dovute alle attività di efficientamento energetico e alla produzione di energia da fonte rinnovabile sono state pari a 14.391 tonnellate di CO2. La produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile è stata di 32 milioni di kWh e quella di energia termica di oltre 17 milioni di kWh. Nel 2020 prosegue anche il trend virtuoso di riduzione dei rifiuti; la riduzione nel suo complesso è stata pari al 42% rispetto al 2019 e il 94% dei rifiuti sono stati inviati a recupero.

Rapporto con i clienti e qualità dei servizi Nel 2020 il numero complessivo dei clienti finali gas e energia elettrica è stato di 817.167 in aumento rispetto al 2019 (+2%), così suddiviso: 624.869 clienti gas metano e 192.298 clienti energia elettrica. I servizi di qualità offerti da Estra sono testimoniati dalla costante diminuzione dei reclami per la vendita di gas e luce, passati dai 2.884 del 2019 e 2.036 del 2020. Il Gruppo pone un’attenzione capillare nei riguardi della sicurezza e manutenzione costante dell’infrastruttura che nel 2020, in continuità con l’anno precedente, ha portato ad effettuare ispezioni su quasi il 100% della rete di distribuzione gas.

Valore al territorio e alla collettività Sono molteplici le iniziative poste in campo dal Gruppo nel 2020 per lo sviluppo del territorio e delle comunità locali, nell’ottica dell’innovazione. È questo il caso del progetto didattico “Energicamente” per la tutela ambientale e l’utilizzo ecocompatibile dell’energia; il progetto, nella sua edizione 2020/2021, è stato rinnovato con contenuti più moderni, consolidando l’approccio digitale per facilitarne la fruizione nel contesto di Covid-19. Ancora, l’innovazione è l’elemento caratterizzante del progetto di sperimentazione del 5G, del programma E-qube Startup&Idea Challenge e del contratto di rete “A.I.R.E.S. per la promozione della ricerca nel campo dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 21-06-2021 alle 12:16 sul giornale del 22 giugno 2021 - 180 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7YL





logoEV
logoEV
logoEV