Il Comitato Cittadino a Baldelli: "Dopo 8 mesi non ci sono risultati concreti per l'ospedale"

Comitato cittadino per la difesa dell' ospedale 3' di lettura Senigallia 18/06/2021 - Gentile Onorevole (anche in regione vi fregiate di questo titolo,crediamo) Francesco Baldelli assessore impegnato in una miriade di problematiche non ultima quella all’edilizia sanitaria che interessa particolarmente Senigallia i suoi cittadini ed il comitato difesa dell'ospedale (la rianimazione non ha ancora visto le risorse economiche tanto proclamate).

Ci siamo presi il piacere di leggere la sua vivacissima pagina di facebook risalendo, per darci un limite fino al 18 aprile. Abbiamo appreso così che indefessamente ha girato tutta la Regione, naturalmente privilegiando la sua provincia pesarese che l’ha eletta ed a cui giustamente è legato ma vorremmo ricordarle che lei rappresenta tutti i marchigiani ed a tutti deve guardare e rispondere nel compiere il compito che si è liberamente assunto e che per questo aspettiamo una sua visita qui, nella spiaggia di velluto. Ora avendo lei numerose deleghe lo abbiamo visto impegnato ad Ancona al porto, per nuovi caselli autostradali, per ciclovie, per punti vaccinali, per l’aeroporto, per mostre, per la viabilità di Pesaro-Urbino con 43 milioni di euro, per il nuovo ospedale a Fermo, per la linea ferroviaria, per il parco di S.Bartolo, per le visite a Genga, Cartoceto, ai Colli del Metauro, nel Montefeltro, per la ricostruzione megagalattica della stazione di Pesaro che comprenderà perfino un bed and breakfast. Dobbiamo prendere atto che per lei ma anche per la sua giunta Senigallia ed il suo ospedale/territorio non esistono oppure siete sicuri che non ha bisogno di nulla.

Lei sa che non è vero perché non può essersi dimenticato di essere stato a tutti i nostri incontri pubblici di protesta contro la vecchia amministrazione regionale e di aver esposto con noi richieste condivise. Non si ricorda di essere stato in piazza con noi sotto il nostro comune quando il sindaco e il presidente della giunta Ceriscioli si erano chiusi nella sala consiliare per decidere della sorte della sanità? Non ricorda che alcuni dei dimostranti (sempre noi) da lei pregati hanno fatto da sfondo alla sua intervista perché indossavano la celebre maglietta bianca con la scritta “ci sta a cuore l'ospedale?!" Non si ricorda la sua frase divenuta famosa: lotterò con il coltello fra i denti per gli ospedali massacrati dalla giunta di allora? Noi ci ricordiamo tutto e siamo molto delusi dalla macroscopica dimenticanza nei piani e nei progetti della nuova giunta soprattutto quelli relativi alla sanità senigalliese cui lei ed altri si sono appoggiati e ne hanno goduto i frutti. Guardando poi i corti pubblicitari sul turismo nelle Marche, se abbiamo visto tutti i filmati, non c’è una parola od una immagine di Senigallia. Non vogliamo fare la parte della regina ma non ci si addice neppure quella di Cenerentola.

Non crediamo di essere presuntuosi se ricordiamo a Lei ed a tutta la nuova giunta che, se c’è stato un cambio al vertice della regione, parte del merito va a noi. Però noi auspicavamo che cambiasse sia il direttore d’orchestra che la musica, purtroppo dobbiamo ammettere che, dopo otto mesi di vaghe promesse e di uso ed abuso per Senigallia del tempo futuro per noi nulla è mutato e, spiace moltissimo dirlo, siamo molto adirati. Se Senigallia continuerà ad essere trattata come fosse l’ultima frazione sulla cima di un monte non avremo nessuna remora a lottare come abbiamo fatto nei confronti della vecchia giunta di sinistra e come avete visto siamo in grado di avere un buon seguito. Vorremmo vedere invece un vero cambio di passo per l'ospedale di Senigallia, un serio “spoil system” che porti dirigenti nuovi e competenti che si prendano a cuore il rinnovamento di un nosocomio che tutti ci invidiavano ora ridotto ad ambulatorio di paese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2021 alle 16:52 sul giornale del 19 giugno 2021 - 647 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7HC





logoEV
logoEV