Anche a Senigallia si celebra la Giornata del rifugiato

1' di lettura Senigallia 18/06/2021 - 20 anni fa l’ONU sceglieva la data del 20 giugno, giorno della storica firma della Convenzione di Ginevra sullo statuto dei rifugiati, per celebrare in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato. L’anno scorso la nostra celebrazione si è svolta esclusivamente sui social, con la campagna #ridiamostorie, mentre quest’anno uniamo le forze e festeggiamo al cinema mettendo insieme i tre progetti SAI (Sistema di accoglienza e integrazione) adulti e minori dell’Unione dei Comuni “Le Terre della Marca Senone”.

L’invito, rivolto a tutta la cittadinanza, è per lunedì 21 giugno alle 21.15, con ingresso gratuito fino a esaurimento posti, per l’apertura dell’arena estiva del cinema Gabbiano con la visione del film Nour, di Maurizio Zaccaro. Il film racconta il viaggio di Nour, piccola siriana scappata dalla guerra, che sbarca a Lampedusa dove incontrerà il suo soccorritore, interpretato da Sergio Castellitto nei panni di Pietro Bartolo.

Il film, tratto dal libro di Bartolo Lacrime di sale, è stato presentato al Torino Film Festival nel 2019. La Giornata Mondiale del Rifugiato esprime profondamente il desiderio di incontro, di integrazione, di accoglienza verso chi è stato costretto ad abbandonare il proprio Paese, portandosi dietro un bagaglio di tradizioni, di fotografie, di dolori e di passato, e lasciandosi spesso indietro molti dei propri cari. Raccontare i motivi e le scelte di chi richiede lo status di rifugiato rientra negli ideali dei progetti SAI, che intendono sensibilizzare la cittadinanza sui temi del diritto d’asilo e dell’accoglienza, anche attraverso un film le cui immagini spesso parlano più delle parole.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2021 alle 10:56 sul giornale del 19 giugno 2021 - 258 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, volontariato, caritas, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7E7





logoEV
logoEV
logoEV